25 Giugno 2024

Calcio a 5 A2 – Cln Cus Molise battuto a Venezia, sabato il match di ritorno.

3 min read

cln cus molise

                       cln cus molise

FENICE VENEZIAMESTRE-CLN CUS MOLISE 6-3 (2-1 primo tempo)

Fenice Veneziamestre: Feverati, Yaghoubian, Moscoso, Stefanon, Ceccon, Persec, Martinez, Bellu, Caregnato, Origi, Baloira, Bui. All. Landi.

Cln Cus Molise: Mariano, Polisena, Ferrara, Di Stefano, Di Lisio, De Nisco, Lenoci, Lucas, Debetio, La Bella, Triglia, Barichello. All. Sanginario.

Arbitri: Lamorgese di Roma 2 e Fonti di Caltanissetta. Crono: Acella di Macerata.

Marcatori: 6’14” Martinez, 16’ Barichello, 19’30” Persec pt; 5’ Barichello, 6’30” Persec, 12’14” Bui, 13’30” Triglia, 17’30” Persec, 19’10” Persec st.

Note: ammonito Caregnato, De Nisco e Baloira. Espulso al 17’ dalla panchina Lenoci.

 

Il Circolo La Nebbia Cus Molise esce sconfitto dall’andata del primo turno playoff per l’accesso alla serie A2 Elite. A Venezia la formazione molisana perde 6-3 e sabato prossimo al Palaunimol dovrà fare l’impresa per conquistare la categoria superiore (serve una vittoria con quattro gol di scarto).

La cronaca – Ci prova subito la Fenice con Martinez, chiuso poi Persec non inquadra lo specchio della porta. La risposta dei molisani è in un calcio di punizione di Barichello deviato da Feverati. Tocca poi a Di Lisio saggiare i riflessi del portiere veneto, sfera in angolo. Dal seguente corner ci prova al volo Barichello, Feverati vola a deviare. La Fenice passa con Martinez che trova tempo e spazio giusti per battere Mariano. Il Cln Cus Molise reagisce con La Bella che in pressing recupera la sfera, Feverati si oppone di piede sulla botta del 19. Sull’altro fronte è Bui a chiamare al grande intervento Mariano che risponde presente. Il pari ospite arriva grazie a Barichello. Il 24 controlla la sfera, finta e calcia. Feverati non è impeccabile e deve raccogliere la sfera in fondo al sacco. Incassato il gol Venezia riparte subito. Azione di Baloira, sfera al centro, Persec non ci arriva per un soffio. Poco dopo grande chance per il Cln Cus Molise. Ripartenza di Triglia che va via in mezzo a due, conclusione in diagonale che si spegne di pochissimo al lato. La Fenice prova l’assalto con Baloira prima e Persec poi. In entrambe le circostanze Mariano chiude alla grande. Nel finale di tempo arriva il nuovo vantaggio dei padroni di casa. Feverati avvia la ripartenza, Martinez e Persec triangolano e l’ex Cobà non sbaglia. La prima frazione si chiude 2-1.

Nella ripresa comincia bene il Cln Cus Molise. Barichello per Jonathan, Feverati si rifugia in angolo. Poi è proprio Barichello ad approfittare di un pasticcio della difesa veneta e a firmare il 2-2. La Fenice ci crede e su un errore in impostazione degli ospiti Persec con una gran conclusione spedisce la sfera sotto la traversa per il gol del 3-2. I locali spingono e calano il poker. Imbucata di Ceccon per Bui che non si lascia scappare l’occasione e fa 4-2. Per i molisani piove sul bagnato perché, quando mancano 7’19” Lucas è costretto ad abbandonare la contesa per una botta al ginocchio. Gli ospiti non demordono e si rifanno sotto. Grande scambio La Bella-Triglia con il 21 che gonfia la rete. A questo punto i rossoblù ci credono: palla al centro di Barichello e Triglia sfiora soltanto. In casa Cln Cus Molise c’è da registrare anche il rosso diretto a Lenoci dalla panchina. Le emozioni proseguono e il Venezia porta a cinque le sue marcature: Martinez serve Persec.  Il numero 9 spalle alla porta, si gira e calcia rendendo vano il tentativo di salvataggio di Mariano. La risposta ospite è affidata ad un calcio di punizione di Debetio deviato con il tacco da Barichello, Feverati si salva. Nel finale, poi, è ancora Persec a chiudere i conti. Sul rilancio di Feverati l’argentino resiste alla pressione avversaria e da posizione defilata mette in rete. Sabato al Palaunimol ci sarà il match di ritorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso