19 Giugno 2024

BASKET – TRICOLORI UNDER 15, MAGNOLIA IN ABRUZZO PER CONTINUARE LA PROPRIA CRESCITA.

3 min read

Magnolia under 15

                   Palasport Mosciano

In serata la cerimonia inaugurale al PalaMaggetti. Domani alle ore 16 l’esordio a Mosciano Sant’Angelo contro Alghero

Le sensazioni della vigilia di coach Francesco Dragonetto: «Un’esperienza importante per le ragazze da vivere al meglio»

 Parte con la cerimonia inaugurale prevista in serata – intorno alle 20 cioè – nello scenario del PalaMaggetti di Roseto degli Abruzzi al termine della gara di serie B tra il Roseto ed il Monopoli l’avventura per La Molisana Magnolia Campobasso nei campionati italiani femminili under 15, che da lunedì primo maggio sino a domenica sette andranno ad assegnare il primo scudetto giovanile della stagione 2022/23.

ORGANICO A DODICI Affidato a coach Francesco Dragonetto assistito da Roberta Di Gregorio con preparatore fisico Walter Brandoni, nel gruppo rossoblù pienamente confermate le undici protagoniste del concentramento senza macchie di Teramo: ossia Baldassarre, Brunetti, Sammartino, Garocchio, Di Quinzio, Oddis, Brandoni, Domeneghetti, Fatica, Tartaglia e Verlingieri. Accanto a loro, per completare l’organico a dodici, è stata aggiunta la 2010 Cerio «èer dare – argomenta lo stesso coach dei #fiorellinidacciaio – un ulteriore segnale della grande attenzione ai gruppi di base del nostro vivaio».

MOMENTO DI CONFRONTO Underdog nel concentramento di qualificazione a Teramo, dove sono arrivati tre successi in altrettante partite con Reyer Venezia, Smit Roma e Pink Bari, le campobassane si proiettano sulla kermesse tricolore con lo spirito libero di chi vuol scoprire, quotidianamente, a che livello poter alzare l’asticella.

«Queste finali saranno un momento di confronto con della realtà di punta di questa categoria con la voglia di giocarcela sino in fondo con lo stesso atteggiamento delle sfide del concentramento. Dovremo porre grandissima attenzione e credo che – spiega Dragonetto – abbiamo tutte le chance per toglierci qualche soddisfazione. Non capita tutti i giorni di vivere un torneo del genere e ho detto alle ragazze di godersi pienamente questa kermesse».

OBIETTIVO MINIMO Intorno a Francesca Baldassarre, che rappresenta uno degli elementi di punta della categoria in campo nazionale, l’intento del trainer sarà duplice: «Provare ad allargare ulteriormente le rotazioni in considerazione del back to back continuo di questo torneo e provare a superare i gironi di prima fase per poi giocarsela nella fase ad eliminazione diretta. Vedo un gruppo entusiasta e voglioso di giocare assieme e questo è un bel segnale. Nei loro occhi c’è tanta concentrazione e determinazione per seguitare in questo percorso».

DOPPIA LOCATION Nella prima fase, oltre a Roseto degli Abruzzi, sarà coinvolto anche l’impianto di Mosciano Sant’Angelo dove, contro Alghero, il primo maggio alle 16 è previsto l’esordio nel girone C delle campobassane, il cui calendario, successivamente, sarà legato al risultato di questo match (al martedì con certezza si giocherà al PalaMaggetti di Roseto, al mercoledì alle 18).

«Ci sarà la possibilità della ‘prova campo’, però al di là di tutto – aggiunge – sarà per le ragazze una sensazione particolare. La doppia città, il ritmo da competizioni internazionali. Sarà a tutti gli effetti una kermesse particolare per questo gruppo».

TESTA SU ALGHERO Ora come ora, però, le maggiori attenzioni sono sull’esordio contro Alghero: «Un quintetto interessante – chiosa Dragonetto – che già nella Coppa Italiana under 14 di Lega Basket Femminile di un anno fa a Firenze aveva fatto vedere le sue qualità ed ha avuto nei suoi elementi di punta i riferimenti del quartetto della Sardegna al trofeo Coni di basket 3×3 a Chianciano Terme. Sarà determinante perciò affrontarle con il massimo dell’attenzione».

LA FORMULA Dopo le prime tre giornate dedicate ai match di qualificazione dei quattro gironi all’italiana, le prime di ogni poule approderanno direttamente ai quarti e le quarte chiuderanno lì la loro esperienza. Seconde e terze si incroceranno nei barrage del giovedì che porteranno ai quarti del venerdì, alle semifinali del sabato e a finalina e finalissima della domenica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso