25 Giugno 2024

Calcio a 5 A2 – Cln Cus Molise, arriva l’Eur C5. Triglia: “Gara non facile ma vogliamo dare continuità ai risultati”

3 min read

Torna in campo domani pomeriggio alle ore 16 i Circolo La Nebbia Cus Molise che affronta al Palaunimol l’Eur C5 nella ventunesima giornata di campionato del girone B di serie A2. Una gara che sulla carta potrebbe sembrare facile vista la terzultima posizione in classifica dei laziali con 12 punti ma la graduatoria non deve ingannare. A caricare l’ambiente è Mattia Triglia, grande protagonista con una doppietta negli ultimi 40 di Aversa. “E’ una partita che non possiamo sbagliare – dice – di recente abbiamo attraversato un periodo particolare con sei sconfitte di fila che ci hanno fatto perdere terreno in graduatoria, ora dobbiamo provare a dare una sterzata decisa alla stagione. Il successo sul Cesena terzo in classifica due settimane fa, ha confermato le grandi qualità e potenzialità di questo gruppo, ora dobbiamo provare ad infilare una serie di risultati consecutivi per tornare in una posizione migliore. In questa stagione il Circolo La Nebbia Cus Molise ha più volte dimostrato di non essere inferiore a nessuno, bisogna ribadirlo”. La terzultima posizione in classifica dei laziali non deve ingannare. “Non esistono gare semplici in questo campionato – interviene il classe 2000 – e lo abbiamo visto a nostre spese. L’Eur è a caccia di punti per guadagnare terreno e verrà in Molise per provare a metterci il bastone tra le ruote. Sarà importante l’approccio, dobbiamo partire forte e indirizzare la contesa nel modo giusto. Stiamo lavorando per arrivare alla sfida nelle migliori condizioni possibili e venderemo cara la pelle. Sono tre punti importantissimi per la nostra stagione”.

Triglia è  reduce da una doppietta di pregevole fattura che è valsa al Circolo La Nebbia Cus Molise un prezioso 3-3 sul campo dell’Aversa Parete. Per il validissimo classe 2000, tra i migliori in circolazione nel panorama della serie A2 di futsal, una serata difficilmente dimenticabile in considerazione del fatto che i due gol sono stati realizzati in diretta su Sky. “Una bella soddisfazione – spiega il diretto interessato – ma la cosa più importante è non aver perso e portato punti a casa in una sfida che si era messa male nel primo tempo, contro un’avversaria che sta risalendo forte la classifica. Segnare fa sempre piacere ma la soddisfazione più grande è stata quella di aver aiutato la squadra a muovere la classifica e a dare seguito al successo contro il Cesena”. E proprio nel primo tempo la formazione di Marco Sanginario ha sofferto particolarmente la verve dei campani, andati al riposo in vantaggio 3-0. “Peccato – rimarca il numero 21 rossoblù – essere andati sotto nel punteggio in maniera così netta. Siamo stati costretti a rimontare e lo abbiamo fatto in maniera vigorosa nei secondi 20’. E’ arrivato un punto che muove la classifica e ci dà morale per come è arrivato. Ora non ci accontentiamo, vogliamo toglierci ancora tante belle soddisfazioni in questa stagione”. Restando alla partita di domenica, dopo il secondo gol, singolare è stata la gioia espressa da Triglia e La Bella che hanno esultato come Goku e Vegeta facendo la fusione in dragon ball. “E’ un’esultanza che abbiamo studiato a casa – sorride il 21 – lo facciamo sempre. Durante la settimana insieme a Carlo (La Bella ndr) parliamo spesso e ci confrontiamo su come esultare insieme il sabato in caso di gol. E’ nata questa idea e per fortuna ad Aversa abbiamo potuto metterla in pratica”. L’auspicio è quello di vedere ancora tante di esultanze così”.

Arbitri – Dirigono l’incontro i signori Amedeo Lacalamita di Bari e Lucio Coviello di Potenza. Il crono sarà Giuseppe Crincoli di Termoli

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso