Direttore responsabile: Alfonso Sticca

Buona prova del Campobasso nell’allenamento congiunto con il Cerignola

3 min read
Condividi

LE FOTO CONCESSE DAL CAMPOBASSO CALCIO

CAMPOBASSO 3 – 2 CERIGNOLA

CAMPOBASSO (4-3-3): Piga (55’ Raccichini), Fabriani, Vanzan, Tenkorang, Menna (51’ Sbardella), Dalmazzi, Bontà, Candellori, Cogliati, Esposito (70’ Di Domenicantonio), Vitali (70’ Vitale)

A disposizione: Raccichini, Sbardella, Martinucci, Martino, Capuozzo, Corda, Brenci, Di Maio, Sforzini, Di Domenicantonio, Pontillo, La Vecchia, Della Ventura

Allenatore: Mirko Cudini

CERIGNOLA (4-4-2): Fares, Pertosa, Russo, Esposito A., Silletti, Allegrini, Muscatiello, De Cristofaro, Tedesco, Achik, Monopoli

A disposizione: Carriero, Caiazza, Conticchio, Colucci, Amabile, Barrasso, Conti, Leonetti, Mentana, Persichella, Lobosco

Allenatore: Michele Pazienza

Arbitro: Spensieri di Campobasso

Marcatori: 22’ Bontà, 46’ Cogliati, 49’ Achik, 63’ Vitali, 90’ Leonetti

CAMPOBASSO. Un Campobasso alquanto in palla cala il poker al Cerignola nell’allenamento congiunto, nuovo termine per le amichevoli, che ha messo in mostra una buona vena e soprattutto ha fatto vedere di poter tenere ben il campo con un ritmo abbastanza sostenuto per una partita di allenamento. Cudini non vuole lasciare nulla al caso, e vuole partire con il piede giusto domenica prossima quando i tre punti cominciano ad avere la sua importanza. La gara inizia con il Campobasso che tiene il pallino del gioco in mano, al primo tentativo di poter rendersi pericoloso lo fa senza faticare molto, schema ormai già collaudato: punizione di Fabriani dalla destra e Cogliati anticipa il portiere Fares senza però centrare lo specchio della porta. Sono sempre i rossoblù a menare la danza, Cogliati in evidenza, ma un difensore gli ribatte il tiro. E’ sempre l’attaccante a rendersi pericoloso, questa volta con la testa e sempre su assist di Fariani, palla che sorvola la traversa. Dopo un lungo predominio del Campobasso c’è l’iniziativa offensiva del Cerignola, poca cosa. Siamo alla metà della prima frazione di gioco, il Campobasso si guadagna il tiro dalla bandierina, Vanza pennella una buona palla in area dove svetta la testa di Bontà che gonfia la rete alle spalle del portiere Fares. Dopo il vantaggio del Campobasso si aspetta la reazione del Cerignola, che non arriva, anzi è sempre la squadra rossoblù a tenere il bandolo della matassa e svaria il gioco da destra a sinistra senza difficoltà. Tenkorang sfiora il raddoppio con un tiro dalla lunga distanza. Vamzan emula il suo comp0agno mettendo in difficoltà il portiere Farias. Poi c’è un dialogo al limite tra Cogliati e Esposito, il tiro di quest’ultimo si stampa contro il difensore pugliese. Si arriva alla fine del primo tempo senza con il portiere Piga inoperoso.

La ripresa ha lo stesso copione della prima frazione di gioco, solo che nell’arco dei primi cinque minuti di gioco c’è un botta e risposta. Il Campobasso con azione corale porta Cogliati al gol, la risposta del Cerignola è immediata con il tiro dal limite di Achik che sorprende Piga. Poi c’è un periodo si vuoto, anche se il Campobasso non abbandona mai l’azione offensiva. Azione sulla fascua sinistra di Esposito che cambia il gioco sulla destra per Bontà che prende spazio e pennella un cross pericoloso in area dove sul secondo palo Vitali in tuffo mette la palla in rete. Azione da manuale del calcio.  Dopo il terzo gol si assiste ad una girandola di sostituzioni. C’è spazio per Di Domenicantonio e Pontillo e infine per il nuovo arrivato Sforzini. Nei Minuti finali c’è il risveglio del Cerignola che va in gol con Leonetti.

 


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P