18 Maggio 2024

BASKET UNDER 19 – LA MOLISANA MAGNOLIA ‘BELLA DI NOTTE’: ANCHE LA SMIT ROMA SI PIEGA AL TEAM ROSSOBLÙ

3 min read

Nel secondo quarto le rossoblù scavano il solco costruendo la propria fuga. Le capitoline finiscono con lo sbattere contro una difesa tenace

La soddisfazione del tecnico Sabatelli: «Scritto un’altra pagina importante, ma ora non vogliamo certo adagiarci»

LA MOLISANA MAGNOLIA CAMPOBASSO 72 – SMIT ROMA CENTRO 40 – (16-12, 33-15; 61-32)

CAMPOBASSO: Del Sole 7 (1/1, 1/1), Quiñonez 13 (4/5, 0/1), Amatori 8 (1/1, 0/3), Šrot 8 (3/5, 0/2), Del Bosco 8 (1/5, 2/8); Trozzola 17 (4/6, 1/3), Baldassarre (0/1, 0/3), Vitali 6 (2/3 da 3), Moffa (0/1), Panichella 4 (1/2), Pirillo 1 (0/1). All.: Sabatelli.

ROMA: Marotta 10 (3/12, 1/4), Candelori (0/1, 0/1), Gai 3 (0/1, 1/9), Urbani (0/3, 0/1), Paragallo 12 (5/8); Di Terlizzi 4 (1/8), Palladino (0/1), Belli 2 (1/2, 0/5), Donadio 2 (1/2), Basile 7 (2/3, 1/3), Rossetti. Ne: Tarroni. All.: Corrado.

ARBITRI: Melai (Pisa) e Del Gaudio (Napoli).

NOTE: uscite per cinque falli Paragallo ed Urbani (Roma). Fallo antisportivo a Marotta e Belli (Roma). Tiri liberi: Campobasso 24/33; Roma 5/12. Rimbalzi: Campobasso 50 (Quiñonez 8); Roma 32 (Marotta 6). Assist: Campobasso 7 (Trozzola e Quiñonez 2); Roma 1 (Marotta). Progressione punteggio: 10-7 (5’), 26-12 (15’), 53-24 (25’), 69-35 (35’). Massimo vantaggio: Campobasso 35 (69-34); Roma 5 (0-5).

 

Centra il passaggio alla seconda fase dei tricolori under 19 di basket femminile La Molisana Magnolia Campobasso che, a Battipaglia, dopo l’affermazione all’esordio su Sesto San Giovanni ha nettamente la meglio sulla Smit Roma, risolvendo totalmente la pratica nel secondo quarto quando i #fiorellinidacciaio serrano le fila del discorso in difesa e per le capitoline la via del canestro si fa maledettamente stretta e rende così la ripresa una cavalcata trionfale per le rossoblù.

PRIMA REAZIONE Eppure in avvio il quintetto di coach Sabatelli fatica un po’ a prendere le misure con gli spazi angusti della tensostruttura campana. Roma va 5-0, poi però intorno a Quiñonez Campobasso mette in piedi un parziale di 8-0 che disarma le capitoline, che si ritrovano a due possessi di distacco dopo la tripla di Vitali (13-7) con le molisane che riescono a chiudere sul +4 al 10’.

SCOSSONE SOSTANZIOSO Con un parziale di 15-0 nella fase iniziale del secondo quarto le campobassane mettono, di fatto, fine alla contesa con Roma che finisce per non essere più lucida in difesa, caricandosi di falli e, di contro, invece, smarrendosi in attacco. Così il +16 dell’intervallo lungo è il segnale di una ripresa dal sapore di garbage time.

STATISTICHE PERSONALI Campobasso continua ad essere molto determinata in attacco e performante in difesa così Roma viene più che doppiata e deve fare i conti con un gap di ventinove punti al 30’.

TUTTE SUL PARQUET Nell’ultimo periodo così, in casa rossoblù, c’è spazio per tutte le rotazioni con risposte nel complesso positive da tutte le giocatrici scese in campo sino al +32 del 72-40 registrato a referto chiuso con i #fiorellinidacciaio che, tra l’altro, avevano anche raggiunto un massimo vantaggio di +35.

A REFERTO CHIUSO Conclusa la partita il trainer delle campobassane Mimmo Sabatelli è felice della prova delle sue.

«Senz’altro andiamo a scrivere un’altra pagina importante della nostra storia, proseguendo la nostra avventura qui dopo il secondo successo consecutivo. Ora, però, non dobbiamo adagiarci e cercare, invece, di dar vita ad un ulteriore step per provare ad entrare già nei quarti, chiudendo da prime il girone, il che sarebbe un altro risultato unico per noi, avendo un giorno di sosta al giovedì e poi scendendo in campo nuovamente il venerdì, motivo di assoluto orgoglio».

Poi entrando nel merito della partita racconta di come il secondo quarto sia stato determinante per le sorti complessive della contesa.

 

«Nel primo quarto abbiamo subito tanto – spiega – soprattutto in difesa. Poi quando siamo tornati a far emergere le nostre caratteristiche, abbiamo allungato giocando alla grande».

E ora – per il terzo giorno di competizione – alle 16.30 nello scenario del PalaZauli ci sarà la sfida contro la Reyer Venezia a due punti in classifica.

«Sono un team blasonato che ha vinto tanto e centrato anche diversi scudetti nel giovanile, noi ci metteremo tutta la nostra tenacia per ben figurare perché portare a casa un eventuale referto rosa sarebbe riuscire ad ottenere qualcosa di incredibile oltre che di storico».

TRA I NUMERI Risultati seconda giornata del girone B: Umana Reyer Venezia-Geas Sesto San Giovanni 52-57, La Molisana Magnolia Campobasso-Smit Roma Centro 72-40. Risultati prima giornata del girone B: Umana Reyer Venezia-Smit Roma Centro 80-45, La Molisana Magnolia Campobasso-Geas Sesto San Giovanni 64-60. Il prossimo turno (8 giugno ore 16.30): Umana Reyer Venezia-La Molisana Magnolia Campobasso (PalaZauli), Smit Roma Centro-Geas Sesto San Giovanni (tensostruttura). La classifica: La Molisana Magnolia Campobasso 4; Geas Sesto San Giovanni ed Umana Reyer Venezia 2; Smit Roma Centro 0.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso