23 Giugno 2024

BASKET – LA MOLISANA MAGNOLIA, L’UNDER 15 CENTRA IL TITOLO REGIONALE DI CATEGORIA

3 min read
                                     Baldassarre

Equilibrio solo in avvio, poi i #fiorellinidacciaio fuggono e non lasciano scampo al Lanciano. In quattro in doppia cifra

                        Coach Francesco Dragonetto

La soddisfazione del tecnico delle campobassane Dragonetto: «Prestazione difensiva di grande solidità»

 

LA MOLISANA MAGNOLIA CAMPOBASSO 76 – MINIBASKET AZZURRA LANCIANO 51 (19-10, 40-19; 60-35)

CAMPOBASSO: Felicita V. 6, Baldassarre 32, Brunetti, Sammartino G. 10, Garocchio, Terrigno 10, Di Quinzio 14, Oddis 2, Tartaglia, Brandoni M., Domeneghetti 2. Ne: Verlingieri. All.: Dragonetto.

LANCIANO: De Vincentis 2, Ciommo 17, D’Ovidio 2, Giardino Di Lello, Costato 22, Paolucci 6, Pardi M. 2. Ne: Mattioli. All.: Di Rocco.

ARBITRO: Morettini (Campobasso) e Santoprete (Chieti).

NOTE: all’andata 57-56 Campobasso. Punteggio complessivo: 133-107 Campobasso. Campobasso conquista il titolo under 15 femminile per Abruzzo e Molise.

 Arriva il primo titolo interregionale abruzzese-molisano per il vivaio La Molisana Magnolia Campobasso. Per la seconda stagione consecutiva, il gruppo under 15 dei #fiorellinidacciaio fa sua la kermesse territoriale di categoria. Dopo il successo di uno di 48 ore prima a Lanciano (57-56), le rossoblù di coach Francesco Dragonetto si impongono anche nel match di ritorno dell’Arena, nella circostanza con uno scarto di ben venticinque lunghezze.

EQUILIBRIO, POI DIVARIO Dopo un avvio in equilibrio sino a metà del primo periodo, le giovani magnolie prendono margine con tre possessi di margine alla fine del quarto. Nella seconda frazione le rossoblù danno uno strattone di assoluto rilievo (30-19 al 15’) che viene corroborato da un ulteriore parziale di dieci a zero che porta sino al +21 dell’intervallo lungo. Coach Dragonetto fa ruotare tutti i propri elementi con le frentane che, con soli otto elementi, non riescono a tenere il passo alle proprie avversarie. Il +25 del 30’ si mantiene costante anche nell’ultimo quarto, prologo alla festa coi propri tifosi delle campobassane, che mandano quattro elementi in doppia cifra ed hanno in Baldassarre la top scorer assoluta grazie ad un trentello.

VERSO IL CONCENTRAMENTO Per le campobassane, ora, ci sarà il passaggio alla fase nazionale con la presenza nel concentramento numero tre che si svolgerà in Abruzzo (nei prossimi giorni si conoscerà la sede) in programma, come gli altri di questa fase, da venerdì 21 a domenica 23 aprile. Assieme alle campobassane, ci saranno anche la Reyer Venezia (vincitrice del torneo veneto e tra l’altro prima avversaria dei #fiorellinidacciaio), la vincitrice del torneo pugliese e la quarta classificata dell’omologo torneo laziale.

IL DRAGONETTO PENSIERO Ovviamente soddisfatto, al termine, il tecnico delle campobassane Francesco Dragonetto. «Le ragazze sono state davvero in gamba, dando vita ad una prova difensiva di assoluto rilievo con una staffetta sui loro riferimenti offensivi, in particolare Costato. Siamo riusciti, così come all’andata, a ruotare un po’ tutti gli elementi e tutte hanno fornito risposte confortanti, il che ci ha consentito di dar vita ad una gran bella partita con un equilibrio in avvio e poi uno strappo che siamo riusciti ad ampliare e condurre in porto sino alla fine. I complimenti, peraltro, vanno anche alle giocatrici e allo staff tecnico di Lanciano, fiere antagoniste non solo in queste gare di finale, ma anche nella regular season e nella fase ad orologio. Ora siamo pronti a proiettarci sulla fase interzona, che sarà una gran bella esperienza per le ragazze, perché saranno chiamate ad affrontare avversarie di blasone e grande tradizione. Noi proveremo a fare del nostro meglio e, se riusciremo a difendere come fatto in questo match, attorno a questa solidità potremo provare ad insidiare i nostri competitor».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso