25 Giugno 2024

BASKET B – LA MOLISANA MAGNOLIA, A SENIGALLIA UNA PROVA MAIUSCOLA PER I #FIORELLINIDACCIAIO

3 min read

LA FESTA A FINE PARTITA

LA FESTA A FINE PARTITA

Secondo exploit consecutivo per le campobassane. Tre in doppia cifra nel gruppo rossoblù. Esordio felice per Moscarella

La soddisfazione di coach Dragonetto: «Grande perfomance di un gruppo pronto a reagire alla loro aggressività»

 

MYCICERO BASKET 2000 SENIGALLIA 48 – LA MOLISANA MAGNOLIA CAMPOBASSO 57 (6-9, 19-23; 34-45)

SENIGALLIA: Cattalani 7, Bernardi 10, Paccapelo 1, D’Amico 5, Formica 4, Cecchini 7, Lazzari, Borghetti 7, D’Avanzo 7, Nobili. Ne: Duran Calvete e Manizza. All.: Luconi.

CAMPOBASSO: Giacchetti 13, Mascia, Lallo, Trozzola 17, Rizzo, Moffa, Baldassarre 6, Moscarella Contreras 6, Bocchetti 15, Vitali. All.: Pescina.

ARBITRI: De Biagi (Pesaro Urbino) e Baleani (Macerata).

NOTE: uscita per cinque falli Cecchini (Senigallia). Fallo tecnico a Luconi (allenatore Senigallia). Fallo antisportivo a Cattalani (Senigallia).

 All’insegna del due. Come i successi consecutivi per il gruppo junior La Molisana Magnolia Campobasso che continua a vivere un 2023 esaltante, risale di una posizione, salendo al terzo posto in classifica della serie B ed avendo l’opportunità – con un successo nel primo turno – di chiudere la prima fase perlomeno al secondo posto in classifica e di avere almeno due scontri diretti con le tre altre big del torneo tra le mura amiche nel calendario ad orologio del torneo cadetto con Umbria e Marche.

SFIDA STRESSANTE La tensione si taglia a fette in avvio con la difesa – particolarmente fisica su entrambi i fronti (ne faranno le spese principalmente Formica tra le marchigiane e, in parte, sul finale Giacchetti, la prima alle prese con una noia al ginocchio, l’esterna rossoblù, invece, uscita dal parquet malconcia). Le rossoblù fanno loro il primo quarto per 9-6 con Giacchetti principale ispiratrice tra le sue. Trozzola prova a dare lo strappo nel secondo periodo con le campobassane che vanno sul +4 all’intervallo lungo. Al rientro dagli spogliatoi è Bocchetti a dare lo strattone decisivo con i #fiorellinidacciaio che hanno un margine in doppia cifra (34-45) in vista dell’ultimo periodo. Negli ultimi dieci minuti le molisane mantengono l’inerzia e vanno a prendersi un referto rosa pesantissimo, mandando tre elementi in doppia cifra (Trozzola top scorer a quota 17, Bocchetti arrivata a 15 e Giacchetti a 13) con dodici punti equamente divisi invece tra Baldassarre e l’ultimo innesto, la colombiana Moscarella all’esordio in Italia.

GRANDE FELICITÀ A referto chiuso, il tecnico delle giovani magnolie Francesco Dragonetto ha di che essere soddisfatto: «Abbiamo l’opportunità di agguantare la seconda posizione in una gara, la prossima, in cui ritroveremo anche Del Sole, sperando di poter contare anche su Giacchetti, costretta a dover fare i conti con un acciacco, quando le nostre avversarie hanno alzato la loro intensità agonistica. È stata per noi una vittoria importante, dove tutte hanno dato una grande mano, non mollando mai, quando loro hanno messo le mani addosso, mettendoci grande aggressività. Le ragazze sono state brave a reagire con forza, aggredendo la contesa ed ottenendo un risultato importante non solo dal punto di vista numerico, ma anche della convinzione».

CHIUSURA DI PRIMA FASE Per le campobassane, ora, la prospettiva è quella della sfida interna con il Porto San Giorgio sabato pomeriggio con palla a due alle ore 18. Presso La Molisana Arena ci sarà l’occasione per tributare il giusto omaggio e tanti applausi al gruppo rossoblù.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso