AUTOMOBILISMO. Aci Sport Molise premia i vincitori di zona 2020.

2 min read
Condividi

Il 2020 non è stato un anno semplice per il mondo dei motori, così come per tutto lo sport in generale, anche perché le restrizioni imposte dalla pandemia hanno di fatto centellinato gli appuntamenti, non facendo venir meno però la passione degli stessi (piloti e copiloti) per la disciplina.

Così, a consuntivo dell’annata, sono stati definiti i titoli della Coppa Rally di settima zona andati all’equipaggio formato da Michele Di Mauro e Luca Trivisonno per la classe A5, ad Addolorato Giancola e Luigi Bondanese per quella K11 e a Salvatore Sammartino e Sandra Salotto per il fronte RSTB 1.600. Accanto a loro, riflettori anche per Francesco Gaetano Norelli, giovanissimo appassionato di kart e vincitore del campionato regionale per la categoria IAME X30 senior.

La delegazione dell’Aci Sport Molise sta valutando, in queste ore, come dar vita ad una cerimonia di premiazione anche in base ai protocolli di contenimento della pandemia da Covid-19. Due le opzioni: quella dell’evento in presenza ma con l’opportuno distanziamento oppure un appuntamento da svolgersi virtualmente in teleconferenza.

«Questi risultati – spiega il delegato regionale Aci Sport, Mario Testa – sono il segnale di un motorismo longevo che racchiude in sé tante anime dai più giovani come Sammartino ai senatori come Giancola, che restano con forza sulla breccia. Il 2020 è stato un anno che, complice la pandemia, ci ha fatto fare i conti con qualche restrizione. Siamo contenti di quella che però è stata la risposta dei nostri appassionati e per il 2021 vedo nuovi ad ampi spiragli per il nostro mondo».

Unica donna del gruppo dei premiati, Sandra Salotto racconta di come «i motori siano da sempre la mia passione, anche se purtroppo prima non ho avuto mai la possibilità di entrare in questo universo. Sono felice del titolo, perché per certi versi inatteso ed è per me una grande soddisfazione. Cercherò in prospettiva di crescere e migliorare sempre più e sono pronta a riempire tanti taccuini di note».

Suo pilota, Salvatore Sammartino si rammarica solo che «nel 2020 si sia corso poco e senza anche il supporto della gente sempre, perché la passione del pubblico è una benzina per la nostra disciplina. Per me è stato bello fare bene nella gara di casa imponendoci a livello di classe. Il 2021? Senz’altro mi cimenterò nello slalom al ‘Battistini’  e nel Rally del Molise, le gare di casa. Poi sarò anche al Rally del Salento e per il resto vedremo»..


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.