ATLETICA. Salta a causa covid la XX^ Scalata di San Silvestro, corsa a piedi da Venafro a Conca Casale

Condividi

Ricordo e risultati dell’edizione 2019, vinta dal laziale Marcaccio, coi podisti venafrani ambosessi in bella evidenza

Il covid cancella anche la XX^ Scalata di San Silvestro, corsa a piedi di 10 km. in salita da Venafro a Conca Casale, che da 19 anni si svolgeva l’ultimo dell’anno, appunto a San Silvestro, attirando diverse decine di appassionati, atleti e fondisti del centro e sud d’ Italia. Era diventato un appuntamento fisso ed irrinunciabile che l’Atletica Venafro del Presidente Massimiliano Terracciano, affiancato nella circostanza da tant’altri collaboratori, aveva ideato 19 anni orsono e puntualmente promuoveva l’ultimo giorno dell’anno, appunto a San Silvestro, per salutare con la tradizionale ascesa podistica l’anno che si chiudeva ed accogliere altrettanto sportivamente la nuova annualità. Quest’anno invece niente di tutto questo ! Tutto annullato causa covid, che tanto sta frenando ed affossando anche nello sport ! Ed allora non resta che ricordare la XIX^ Scalata di San Silvestro Venafro/Conca Casale, ossia quella effettuata lo scorso anno.

Partenza intorno alle h 14.00 ai piedi di Castello Pandone con 90 partenti ambosessi al via. Ascesa impegnativa e corsa difficile, coi migliori subito a fare il largo. Sotto lo striscione di Conca Casale, all’ingresso del paese, e dopo una prova decisamente impegnativa alzava per primo le braccia da vincitore il laziale Alfonso Marcaccio (At.l Arce, Fr), che impiegava 41’ e 57” per coprire i km 10+800 della prova. Alle sue spalle, secondo, Mario Cipriani (Atl. Venafro) in 42’ e 17”, terzo Antonello Di Cicco (Atl. Fiat Cassino, Fr) in 43’ e 37”. Primo venafrano al traguardo Massimiliano Grande (Atl. Venafro), 7° assoluto in 48’ e 25”. Tra le donne invece la prima al traguardo era Anna Bornaschella (Atl. Venafro), 28° assoluta col tempo di 53’ e 07”. Quindi premiazioni e brindisi per tutti dopo aver indossato abiti asciutti, prima di rientrare col servizio navetta allestito dagli organizzatori.

Tonino Atella


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.