Angelo Cecchino del Sesto Campano: “Spero di partire con il piede giusto, una vittoria”.

2 min read
Condividi

Il tecnico del Sesto Campano esprime fiducia nell’esordio contro il Bojano di Varanese.

Il campionato di Eccellenza si presenta con tre anticipi. Anticipi di lusso, il Sesto Campano riceve il Bojano, il Campobasso 1919 affronta all’antistadio di Selvapiana l’Olympia Agnonese e il Campodipietra ospita il Real Guglionesi.

Il Sesto Campano di mister Cecchino dopo aver superato brillantemente la prova della Coppa Italia con la qualificazione in anticipo al turno successivo, ora dovrà superare l’ostacolo Bojano di Varanese. Non sarà facile per i ragazzi del presidente Silvestri, perché il Bojano che si presenta in campionato, non è quello che ha subito cinque gol con la Virtus Gioiese, è una squadra trasformata e rafforzata in quasi tutti i reparti. Ad indossare la casacca biancorosso sono arrivati Kevin Colalillo, under bojanese doc; Simone Pinelli altro under che predilige giocare sulla fascia, ex Vulcania; Lorenzo Di Re, under anche lui, reduce da un delicato infortunio alla spalla e desideroso di recuperare il tempo perduto; Omar Silla, attaccante ex Riccia e infine Antonio Celato, un ex dal sapore romantico della serie D. In sostanza il tecnico matesino, anche lui doc, può fare affidamento su una rosa molto più ampia e soprattutto di under di valore tecnico, che in questo torneo fanno la differenza visto che 7/11 devono giocare dal primo all’ultimo minuto. Il tecnico del Bojano, Matteo Varanese, è consapevole che non tutti gli elementi sono al top della forma, ma non ha problemi di numeri, e questo è già un inizio su cui partire.

Il tecnico del Sesto Campano, Angelo Cecchino, può fare affidamento su un gruppo già collaudato, perché 9/11 sono del campionato scorso: “La prima partita è sempre un rebus – dichiara Cecchino -, ma sono tranquillo, ho qualche dubbio su qualche elemento, ma in sostanza dovremmo farcela a superare il Bojano, a dire è facile, ma poi è il campo a decidere. La mia tranquillità viene da un gruppo già collaudato, che ha giocato lo scampolo finale del torneo, poi la rosa è stata rafforzata da elementi di valore come la punta Pellegrino classe 2003, ma dal fisico possente, Sisti che già si è messo in evidenza in Coppa Italia e Di Gregorio, in sostanza non posso che esprimere soddisfazione per i ragazzi che ho a disposizione, poi il calcio è bello che c’è sempre l’insidia della sorpresa, ma spero che questa volta sia a nostro favore e partire con il piede giusto”.   

ECCELLENZA: GARE DELLA 1^ GIORNATA

TERMOLI – A. URURI (domenica ore 15.30)

CASTEL DI S. – VENAFRO (domenica ore 15.30)

ISERNIA – PIETRAMONTECORVINO (domenica ore 15.30)

CAMPODIPIETRA – R. GUGLIONESI (sabato ore 15.30)

SESTO CAMPANO  – BOJANO ( sabato ore 15.30)

CAMPOBASSO 1919 – O. AGNONESE (sabato ore 15.30)

VOLTURNIA C. – CLITERNINA (domenica ore 15.30)

GAMATESA – ALTILIA SAMIUM (domenica ore 15.30)

 

  

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.