Allenatori. Colpo di scena nell’Aurora Ururi, Cardamone va via e arriva Francesco Pompilio. Il Bojano si affida all’esperienza.

2 min read
Condividi

Il Bojano si affida a Matteo Varanese, l’Aurora Ururi copre il vuoto lasciato da Salvatore Cardamone con Francesco Pompilio.

 

Incomprensioni di inizio stagione. E ci sta. Così le strade tra il tecnico Salvatore Cardamone e l’Aurora Ururi si dividono. Lo stesso allenatore di lungo corso ha spiegato le ragioni in un sintetico commento: “Non c’erano le condizioni programmatiche per continuare, così ho preferito andare via”. L’aurora Ururi ha preso il coraggio a due mani e ha chiamato Francesco Pompilio, già ex Apricena e San Severo, un passato da calciatore con la casacca giallorosso dell’Aurora Ururi, un filo rosso mai spezzato e ora la dirigenza gli ha affidato il compito di traghettare la squadra nell’avventura del campionato di Eccellenza, puntando essenzialmente sui giovani: “Sono un allenatore che piace molto allenare i giovani, farli crescere e cogliere gli obiettivi con loro”. Sono le prime parole di Francesco Pompilio, nuovo tecnico dell’Aurora Ururi. “Per me è un grande sacrificio, io abito a San Giovanni Rotondo, ma l’amicizia che mi lega alla dirigenza dell’Ururi non ho potuto dire di no, anche perché mi hanno chiesto di lavorare con i giovani – continua il nuovo tecnico dell’Aurora Ururi -, le mie principali esperienze sono state proprio con i giovani calciatori, anche se ho vissuto una bella stagione come secondo di Giacomarro in Serie D, mi piace plasmare i giovani, vederli crescere e quando spiccano il volo, per me e come vincere il campionato”. Poi Francesco Pompilio rivolge lo sguardo proprio all’Aurora Ururi: “E’ una società dove non c’è l’assillo del risultato, si può lavorare in tranquillità e credo che possiamo fare buone cose, l’importante è raggiungere il traguardo che la dirigenza si è prefissato all’inizio della stagione – conclude il tecnico -, e se remiamo tutti nella stessa rotta, l’Aurora Ururi può togliersi anche belle soddisfazioni, per il momento c’è solo da lavorare e assemblare una rosa dove tutti sono titolari, prima il gruppo del singolo”.

 

 

 

 

ECCELLENZA. Inizio campionato 12 settembre – Coppa Italia 29 agosto.

SQUADRE CON I RELATIVI ALLENATORI

 

ALTILIA SAMNIUM: Mauro Vitelli

AURORA URURI: Francesco Pompilio

BOJANO: Matteo Varanese

CALCIO TERMOLI 1920: Raffaele Esposito

CASTEL DI SANGRO: Angelo Marcaccio

CITTA DI ISERNIA SAN LEUCIO: Antonio Pecoraro

CLITERNINA: Marco Mancini

OLYMPIA AGNONESE:

PIETRAMONTECORVINO: Giuseppe D’Angelo

POL. CAMPODIPIETRA: Mario Cordone

POL. GAMBATESA : Silvio Cinquino- Michele Pepe

REAL GUGLIONESI: Loris Carbonelli

VOLTURNIA CALCIO: Claudio Bonomi

SESTO CAMPANO CALCIO: Angelo Cecchino

U.S. CAMPOBASSO 1919:

U.S. VENAFRO: Davide Mancone


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.