Direttore responsabile: Alfonso Sticca

Alle 15.00 ci sarà il fischio d’inizio nei campionati di Eccellenza e di Promozione

2 min read
Condividi

ECCELLENZA 1^ GIORNATA

Baranello – Venafro (sabato ore 15.00) –

Pol. Campodipietra – Campobasso 1919 (sabato ore 15.00)

Sesto Campano – San Leucio Volturnia  (sabato ore 15.00)

PROMOZIONE 1^ GIORNATA

Altilia Samnium – A. San Pietro in Valle (sabato 0re 15.00

Virtus Gioiese – Trivento (Sabato ore 15.30)

Guardialfiera – Polis Petacciato (ore 16.00)

Nord Cbasso – Spinete (sabato ore 15.00 – campo Mirabello S.)

Ripalimosani – Pol. Fortore  (sabato ore 15.30)

Quartiere Nord Cbasso – Spinete (sabato ore 15.00 – campo Mirabello S.)

Dopo una sosta di quasi sette mesi, le squadre di Eccellenza e di Promozione tra qualche ora tornano ad affrontarsi nei rispettivi campionati. L’avevamo anticipato che sarebbe stata una stagione sportiva anomala, ma avevamo anche la convinzione che giorno dopo giorno si poteva tornare alla normalità, con tutte le attenzioni possibili per evitare il contagio Covid-19. Quando tutto faceva presagire ad una parvenza di normalità, la vigilia della scesa in campo delle squadre, è stata gelata dalla nota esplicativa della Figc a riguardo la presenza del pubblico: porte chiuse fino al 7 ottobre. Il virus non è sconfitto e secondo l’opinione del Comitato Scientifico della Figc gli spalti devono rimanere deserti. Dopo la batosta della sanificazione degli spogliatoi e altri incombenze da mantenere in modo ferreo, le società ora si vedono sottratti anche di quei pochi spiccioli che potevano servire a compensare le spese aggiuntive rispetto agli anni passati. La nota esplicativa della Figc fa acqua da tutte le parti: non capisco la differenza che c’è tra una amichevole e una gara di Campionato. Mistero dei misteri. Un calcio senza pubblico perde l’interesse, manca l’altra metà che completa la partecipazione nell’entusiasmo, nella contestazione e nella scenografia.  Il calcio, è anche uno spettacolo e, senza pubblico cessa di essere tale. Tutto vero, ma questo ora passa il convento. Come avevamo detto in precedenza, tra qualche ora ci saranno gli anticipi della prima giornata. In Eccellenza ad aprire il palcoscenico saranno sei squadre: Baranello, Campodipietra, Venafro, Campobasso 1919, Sesto Campano e San Leucio Volturnia.

La gara clou degli anticipi in Eccellenza si gioca sul nuovo sintetico di Campodipietra , dove la squadra locale di Mario Cordone dovrà confrontarsi con un Campobasso 1919 ancora con poco energie nelle gambe, ma sempre temibile nella linea offensiva guidata da Paduano e Vincigierra. Dal suo il Campodipietra non si farà sfuggire l’occasione di aprire il torneo con il botto dei tre punti, e da più parti arrivano segnali che potrebbe essere la sorpresa del Campionato. Il Baranello ospita il Venafro, due squadre che al momento non hanno nulla da chiedere al campionato se non una salvezza tranquilla. Il Sesto Campano già in forma smagliante non avrà difficoltà a partire con il piede giusto con la matricola San Laucio Volturnia.

In Promozione sono sei gli anticipi, ma le gare più interessanti si giocano sul terreno di Capriati al Volturno dove la Virtus Gioiese ospita il Trivento di Viglione e a Gaurdialfiera dove la compagine di Mimmo Antenucci affronta il Petacciato di Cardamone, da non sottovalutare la partita che si gioca a Mirabello dove il Quartiere Nord Campobasso di Claudio Di Niro affronta lo Spinete di Varanese.

 


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P