22 Giugno 2024

58° TORNEO DELLE REGIONI CALCIO A 5 – La Selezione femminile inciampa nell’esordio.

3 min read

Prima sconfitta per la selezione femminile di Mister Pietrunti le calabrese più in palla. 

CALABRIA – MOLISE  5 – 2

CALABRIA: Dragan, De Cesare, Fiorentino, Dardano, Bianco (K), Andreacchio, Folino, Gigliotti, Porpiglia, Talarico, Noto, De Buono. All.: Sig. Mardente

MOLISE:Pontarelli, Maiorino, Campanelli, Racano, Valente, Favilla, Miglietta, Mainella, Pirro, Busico, Cristofano, Caserio (K). All.: sig. Pietrunti

Arbitri: Sig.ri Baruffi (Sez. Treviso) e Baccaglini (Sez. Rovigo) Crono: Sig. Calzavara (Sez. Padova)

 Reti:  C Dragan (9’ pt), M Valente (12’ pt) C Porpiglia (19’ pt), M Mainella (17’ pt), C Folino (18’pt ,18 e 19 st)

Prima giornata di gare e debutto ufficiale per la selezione Femminile del C.R. Molise di Mister Pietrunti al 59° Torneo delle Regioni, nella suggestiva cornice del Palasport di Bovolone contro il C.R. Calabria.

Ottimo l’approccio iniziale della selezione molisana di mister Pietrunti, pronta a stroncare sul nascere le idee offensive della selezione calabrese. Insidiose le calabresi con capitan Bianco al 5’ che cerca di bucare la difesa avversaria, ma l’estremo difensore Pontarelli Bina chiude con maestria l’azione.

Arriva la risposta della Calabria al 9’ con Dragan, il suo tiro potente e preciso dalla distanza buca l’obiettivo dell’1-0. Continua la Calabria ad attaccare ma la difesa non si fa sopraffare dalla voglia di allungare le distanze da parte della Calabria. Il Molise risponde con determinazione e l’azione personale della svolta arriva al 12’ con il libero Valente, che in lontananza supera due calciatrici avversarie e con lucidità e fermezza incasella una sfera intensa e perfetta alla destra di Dragan, riportando così in equilibrio il match. La Calabria non si arrende e risponde con Folino al 16’. Il suo bellissimo tiro passa tra le gambe di una difesa poco attenta, che si fa cogliere impreparata da un pallone beffardo che buca il centro, alzando così il bottino della Calabria a quota 2. La selezione di Mister Mardente continua la sua corsa ai gol e allunga le distanze con un calcio di rigore calciato alla perfezione da Porpiglia al 18’ del primo tempo chiudendo così la prima frazione di gioco con un punteggio di 3-1 sul Molise.

Buona la ripresa del Molise davanti ad una Calabria ben determinata, che difende con le unghie e con i denti il prezioso bottino. Il Molise si fa sentire con la laterale della Chaminade Cristofano, al 3’, ma il tiro poco preciso finisce in sicurezza, senza problemi, tra le  mani dell’impassibile Dragan. Giù di tono, nella prima decade,  la selezione femminile di Mister Pietrunti che non riesce a smorzare l’equilibrio di una ben organizzata regia capitanata dalla calabrese Bianco. Degna di nota la perfomance di capitan Caserio al 13’ che con maestria e prodezza arresta la sfera bollente della pivot Folino. Risponde il Molise al 15’ con Miglietta della Kemarin ma la palla calciata in modo poco sicuro non sortisce l’effetto desiderato. Il Molise ci crede, non demorde e  accorcia le distanze con Mainella, che coglie l’attimo, anticipa l’avversaria e al 17’ incasella una sfera alla sinistra del portiere della selezione calabrese. La stessa risponde ancora con Folino che coglie la disattenzione per sferzare una sfera bollente e imparabile anche per la bravissima Caserio. È sempre la talentuosa Folino dalla distanza con un pallone calciato perfettamente a chiudere definitivamente il match con il risultato di 5-2 per la sua Calabria.

Domenica 2 aprile 2023 secondo appuntamento del girone eliminatorio “E” contro il CPA Trento, al Palazzetto dello Sport di Mozzecane (VR).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso