Calcio a 5 B Maschile – La Chaminade deve arrendersi contro il forte Canosa.

2 min read
Condividi

 

 

 

 

 

La Chaminade (nella foto a sx) cede in casa e non si ripete contro il forte Canosa, ma la squadra di Cavaliere è in netta ripresa.

CHAMINADE – CANOSA (0-3) 0-5

CHAMINADE: Di Camillo Federico , Buonicore, Evangelista, Bozza, Di Camillo Florindo,  Di Nunzio A., Di Nunzio D., Fieramosca, Ciampitti, De Nisco, Salvatore, Sanneh. Allenatore: Cavaliere

CAMOSA: Saulle, Lopez, Subrizio, Firanczyk, Pacheco, Colasuono, Termine, Galindo Pozo, Angiulli, Lupoli, La Rocca, D’Elisa. Allenatore: Lodispoto

Arbitri: Terzini Sezione di Pescara e Ambrosini Sezione di Teramo; cronometrista Crincoli Sezione di Termoli

Reti: 9″25 – 17″10 (1T)  4″0 2 (2T) De Lisa (C) ’19 Firanczyk 1T (C) ‘2″30 Lupoli 2T (C)

Vince il Canosa 5-0 ma non sfigura la Chaminade. I molisani offrono un’ottima prestazione contro una delle pretendenti al salto di categoria. La gara si apre con Lupoli gran tiro dalla destra Di Camillo manda in angolo. La Chaminade consapevole della caratura degli avversari punta su una fase difensiva ordinata per sorprendere gli avversari in ripartenza. Angolo di De Lisa per Lupoli che sulla linea non  trova il tapin vincente. La Chaminade risponde con un azione tutta di prima: Ciampitti lancia capitan Di Nunzio che crossa immediatamente Bozza non ci arriva di testa, azione cge strappa gli applausi dei pochi spettatori presenti alla Palestra Sturzo.  La formazione ospite passa in vantaggio al nono: De Lisa nonostante la marcatura stretta  di Ciampitti arriva al tiro e realizza l’1-0. Canosa ancora pericoloso con Galindo Pozo ben servito di tacco da Firanczyk, il palo salva la Chaminade. Il raddoppio arriva su angolo di Pacheco, De Lisa ben piazzato sul palo appoggia in rete per il 2-0. Un giro di lancette dall’intervallo Lupoli supera Evangelista mette al centro per Firanczyk che cala il tris che manda le squadre negli spogliatoi. La ripresa si apre con due reti  del Canosa dopo appena quattro minuti, uomo assist in entrambi i casi  Galindo Pozo prima per la testa di Lupoli, poi su un azione in ripartenza che porta De Lisa ad incrementare il gap (0- 5). I  padroni di casa rispondono con un destro secco di De Nisco para La Rocca. II duo tecnico Cavaliere -Maresella fa ruotare i suoi concedendo minuti a chi fino a questo momento ha giocato meno. Porta affidata a Sanneh molto bene il classe 2003 Buonicore, il più giovane delle due squadre. La gara scivola via senza particolari emozioni. Il Canosa vince 5-0 alla Palestra Sturzo. Sul cammino della Chaminade sabato prossimo il Bisceglie, gara in trasferta.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.