Termoli 1920 e Polis Petacciato al turno successivo. Il 6 a 0 è fatale alla Cliternina.

2 min read
Condividi

GIRONE G. I sei gol subiti dal Termoli 1920 sono fatali alla Cliternina che viene eliminata per differenza delle reti. La Polis Petacciato perde il confronto con il Termoli 2016 ma si qualifica lo stesso al turno successivo. 

 

 

 

 

 

 

(Foto: Polis Petacciato eTermoli 1920)

TERMOLI 1920  – CLITERNINA          6 – 0

 TERMOLI 1920: Di Bellania, Ballerini, Cecoro (68’ Davros), D’Errico, Visconti (56’Di Lascio), De Maria, Di Costanzo (66’ Porgo), Ciancaglini, Scognamiglio (46’ De Filippo), Mauro, Conte (60’ Lorusso). A disposizione. Riccio, Di Lascio, Maione. Allenatore: Esposito Roberto.

CLITERNINA: Melfi (46’ Piermatteo), Traino, Maiorino, Anzivino (56’ Di Lallo), La Torre, Jallow, Esposito, Villani, Orlando, Libero, Barry. A disposizione: D’Adamo, Di Lallo, Di Fortunato, Tartaglia. Allenatore: Mancini Marco. 

Arbitro. De Castro Valerio ( CB). Assistenti: Nicola Bibbò e Gianluca De Santis (CB).

RETI. 31’ Scognamiglio, 35’ Di Costanzo, 53’ Conte, 57’ e 65’ De Filippo, 78’ Mauro.

TERMOLI. Partita e risultato scontato fin dalle prime battute tra il Termoli 1920 e la Cliternina. La squadra giallorossa già qualificata, ha voluto onorare il torneo con una prestazione positiva, nel ritmo e anche nella voglia di allungare la striscia positiva e onorare la p0rima posizione nella classifica nel campionato. La Cliternina ha cercato di giocarsi le ultime chance di qualificazione, ma il Termoli 1920 è un’altra realtà, e poco ha potuto quando nei minuti finali Scognamiglio ha raccolto la palla e la scaraventata in rete. Nemmeno il tempo di mettere la palla in movimento e la squadra di Esposito portava a due i gol di vantaggio, questa volta è Di Costanzo a pennellare una bella parabola dove il portiere Melfi non può arrivare. Si torna negli spogliatoi con il doppio vantaggio del Termoli. Di nuovo in campo per la seconda parte e la sceneggiatura del film non muta. Il Termoli ci mette poco a fare il tris, questa volta è Conte ad approfittare della difesa della Cliternina e costringere Melfi a piegarsi per la terza volta nella propria porta per raccogliere la palla terminata in fondo alla rete. La Cliternina molla gli ormeggi e il Termoli ne approfitta per calare il poker con De Filippo che si ripete dopo solo qualche giro di lancette. Il gol che chiude la gara porta la firma di Mauro. Il passivo di sei gol lascia fuori la Cliternina dalla manifestazione tricolore regionale a favore della Polis Petacciato.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.