18 Giugno 2024

Taglio del nastro per il Centro Ambulatoriale per l’Autismo ‘Io sono Speciale’ alla presenza dell ministro per le disabilità Alessandra Locatelli.

2 min read

tavolo convegno

Il Centro Ambulatoriale per l’Autismo ‘Io sono Speciale’, alla zona Industriale di Campobasso, è stato inaugurato questa mattina, mercoledì 10 maggio 2023, alla presenza del Ministro per le Disabilità, Alessandra Locatelli, al termine di un incontro-dibattito dal tema ‘Le disabilità nell’arco di vita – Bisogni e Risorse del Territorio’, tenutosi al Cinema Maestoso.

Sala piena per l’evento, organizzato dal Centro Ambulatoriale per l’Autismo e da Neuropm Srl, con gli aspetti logistici a cura dell’amministratore Alessandro Pascale, che ha spiegato come “l’idea di dedicare una giornata alla disabilità rientri nell’ottica di collaborazione tra le associazioni, da mettere in rete, per inseguire obiettivi comuni e realizzare la più ampia inclusione possibile”.

Pascale ha focalizzato la propria attenzione sulle idee future, “allargando il proprio raggio d’azione con i servizi socio-sanitari assistenziali. Siamo pronti per una sfida importante per il territorio”.

Grande attenzione all’intervento del Ministro Alessandra Locatelli. “In tutti i territori c’è bisogno di dare dignità alle persone partendo dalla dimensione lavorativa e abitativa – ha sottolineato il Ministro Alessandra Locatelli – Io credo che il tema del lavoro sia al centro dell’agenda politica per la valorizzazione economica del Paese e deve passare il messaggio come tutti abbiano competenza e talento, su cui investire. Le persone con disabilità sono una risorsa per il nostro territorio e dobbiamo offrire loro opportunità. Il Centro che abbiamo inaugurato è un punto di riferimento e di valore per tutto il Molise, un modello per tutti gli altri territori che non hanno la fortuna di avere una struttura di questa dimensione. Quando parliamo di disturbo dello spettro autistico non è da sottovalutare l’accompagnamento alla vita adulta, un aspetto su cui lavorare e investire. Da Campobasso, mi auguro parta un modello da estendere a tutte le altre regioni”.

In apertura del dibattito, moderato dal giornalista Giuseppe Formato, i saluti istituzionali del Prefetto di Campobasso, Michela Lattarulo; del sindaco di Campobasso, Roberto Gravina; del consigliere della Provincia di Campobasso, Alessandro Pascale, il quale ha portato i saluti del Presidente Francesco Roberti, al quale è andato l’applauso di incoraggiamento per una pronta e piena ripresa da parte di tutta la platea; del Presidente della Regione Molise, Donato Toma; del Rettore dell’Università degli Studi del Molise, Luca Brunese; del Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, Anna Paola Sabatini; dell’Onorevole Elisabetta Lancellotta, componente della XII Commissione ‘Affari Sociali’ della Camera dei Deputati, quest’ultima intervenuta con un messaggio, poiché impegnata a Roma a Montecitorio.

Sono intervenuti anche: Salvatore Vita, psicologo, psicoterapeuta, supervisore del Centro “Io sono speciale”; Salvatore Maddalena per Neuropm; il direttore sanitario Costantino Kniahynicki; il Direttore regionale di Special Olympics, il professor Giuseppe Calcagno; Marilina Di Geronimo per il Centro Genitori Autismo Molise.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso