Serie D. Il Vastogirardi contro la Recanatese per confermarsi rivelazione del campionato.

2 min read
Condividi

C’è grande voglia nel team di Prosperi di continuare a sognare senza farsi prendere da vertigini di classifica.

Lunga la strada delle squadre, ci sono momenti di esaltazione. E’ il caso del Vastogirardi che sta attraversando il suo momento di glorificazione. Nessuno avrebbe scommesso un centesimo che i ragazzi di Prosperi in 14 gare potessero arrivare così in alto. Quinto posto nella classifica con 23 punti, ma a soli due punti dalla terza posizione, dove gravita il Notaresco, squadra quest’ultima che era partita con tutti i riconoscimenti di squadra leader del torneo. E questo rende ancora più convincente il rendimento del Vastogirardi, una sorte di miracolo calcistico se la sua corsa continuerà senza crisi di numeri, perché statene certi di ostacoli ne dovrà abbattere, come avviene in tutti i team durante il campionato. Ma il Vastogirardi è una squadra fatta in casa, in sostanza, un gruppo di persone che gestiscono la società come si fa nei piccoli centri, solo 700 anime nel centro alto molisano. C’è grande volontà di emergere nel gruppo di Prosperi, dal forza prorompente di Ruggieri che comanda la difesa, dal guizzante Guida che con la sua fantasia riesce a suggerire e andare in gol, infine dall’exploit di Merkaj che guida la speciale classifica cannonieri con 10 reti. Tutto attorno giovani calciatori che danno completezza alla squadra. Dalla sconfitta di Vasto alla vittoria di Castelnuovo Vomano per terminare allo stop imposto al Notaresco, contornato dalle vittorie sul Castelfidardo e Cytnhialbalonga. Una corsa con le idee chiare senza appannamenti, e domani c’è la Recanatese a sbarragli la strada della continuità. Saprà la squadra di Prosperi ergersi a rivelazione del campionato. Domani c’è il piatto forte. La Recanatese non concede sconti quando gioca sul proprio terreno di gioco, ma al Vastogirardi dategli un campo praticabile e il risultato non è irrealizzabile.

Le Gare di domenica 7 febbraio con i relativi arbitri. 

Girone F:  Aprilia Racing – Montegiorgio (Carlo Virgilio di Agrigento), Atletico Terme Fiuggi – Campobasso (Fabrizio Arcidiacono di Acireale), Porto S. Elpidio – Vastese (Simone Di Renzo di Bolzano), Olympia Agnonese – Castelfidardo (Adil Bouabid di Prato), Real Giulianova – S. Nicolò Notaresco (Daniel Cadirola di Milano), Recanatese – Vastogirardi (Gioele Iacobellis di Pisa), Rieti – Castelnuovo Vomano (Fabio Rosario Luongo di Napoli), Tolentino – Cynthialbalonga (Michele Maccorin di Pordenone).

Pineto-Matese (F) RINVIATA.

 

Girone F – I recuperi del 10 febbraio
Montegiorgio-Real Giulianova
Recanatese-Atletico Fiuggi
San Nicolò Notaresco-Castelfidardo
Tolentino-Agnonese
Vastogirardi-Matese

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.