25 Luglio 2024

Ruggieri e Alagia fanno esplodere il ‘Di Tella’ e il Vastogirardi conferma la Serie D.

2 min read
Al secondo tentativo con il Castelnuovo il Vastogirardi fa centro e conferma la permanenza nella Serie D.
VASTOGIRARDI – CASTELNUOVO V. 2 – 0
VASTOGIRARDI: Di Stasio, Montuori, Minchillo, Guadalupi, Ruggieri, Gargiulo, Secondo (D’Argenio 30’st), Irace, Prado (Buglia 30’st), Guida (Acunzo 29’st), Alagia.
A disposizione: : Castelli, Donatelli, Acunzo, Mazzeo, Rinaldi, Gallo, Ahmetaj. All. Fabio Prosperi
CASTELNUOVO V. : Alonzi, Ludovici, Sanseverino, Cangemi, Alfieri (Emili Leonardo23’st), Pulsoni, D’Egidio, Prestianni (Bubalo 12’st), Coly Sidy, Emili Lorenzo, Foglia.
A disposizione: Natale, Di Lodovico, Campestre, Terrenzio, Scacco, Tondo, Ragni. All. Guido Di Fabio
Arbitro. Fabrizio Pacella (Roma 2), Alessandro Rastelli (Ostia Lido), Marco Giudice (Frosinone).
Reti: 40′ Ruggieri, 70′ Alagia.
VASTOGIRARDI. Al secondo tentativo contro il Castelnuovo il Vastogirardi si riprende quello che era suo e conferma la Serie D. Partita a doppio effetto, la voglia di chiuderla subito e la paura di ripetere l’errore di sette giorni prima. Così ne viene un primo tempo molto cauto con qualche affondo con i suoi giocatori più eclettici: Guida e Alagia. Ma per il gol bisogna attendere. E anche questa occasione come sette giorni prima Ruggieri si ripete, sul calcio piazzato ci mette tutta la voglia e la forza di portare sicurezza ai suoi compagni. Il Vastogirardi cerca di chiudere la gara approfittando anche della destabilizzazione momentaneo del Castelnuovo, Guida ci prova a fare lo slalomista, ma il tentativo va a vuoto.
Nella ripresa il Vastogirardi sembra tirare le remi in barca, anche sulla spinta del Castelnuovo che non ha più nulla da perdere, e così entra in scena la reattività del portiere Di Stasio che dà sicurezza anche la reparto difensivo. Il Vastogirardi si riprende dalla sbandata e costruisce il colpo del ko, che arriva al 70minuto: Alagia fa propria la palla, si mette in proprio, cerca lo specchio della porta e gonfia la rete alle spalle di Alonzi. E’ una liberazione per il Vastogirardi che con il doppio vantaggio può giocare più tranquillo e portare la partita alla fine senza sofferenza, sofferenza che si scioglie nella panchina e sugli spalti al triplice fischio finale del signor Pacella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. P.IVA: 01770350708 - Use Your Brain Di DMD Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso

Beauty Medical Center

Farmacia Latteri Messina