Roberto Quaranta dal calcio a 11 al futsal, la Chaminade scommette sul campobassano.

1 min read
Condividi

Dal Calcio a 11 al Calcio a 5. Qualcuno può pensare che sono due discipline diverse, invece si sposano benissimo, chi proviene dal futsal si trova benissimo nella disciplina dove la reattività, seppure importante non è così sollecitata, discorso diverso, invece chi fa il passaggio contrario, il calciatore deve abituarsi ad un cambio di ritmo diverso e anche la muscolatura subirà una sollecitazione diversa. Nonostante le diversità,  la Chaminade Campobasso ci crede e coinvolge nel suo progetto Roberto Quaranta, calciatore di calcio a 11, ex San Salvo, Venafro e Alto Casertano. Il centrocampista molisano cresciuto nella Scuola Calcio Pescara, è pronto a mettersi in discussioni sul rettangolo da gioco ridotto del calcio a 5. Per il classe 1988 non solo il ruolo di pivot con la prima squadra ma anche il coinvolgimento come allenatore nella Scuola Calcio Élite Chaminade Campobasso.

Le prime dichiarazioni di Roberto Quaranta:” Dopo l’ultima stagione e, in generale, dopo aver vissuto annate bellissime nel mondo del calcio ho cercato un progetto che mi desse nuovi stimoli. Tutto questo l’ho ritrovato nella Chaminade Campobasso che mi permetterà di mettermi alla prova come giocatore e allenatore della Scuola Calcio. Arrivo qui con tanto entusiasmo, credo che la Chaminade abbia tutte le carte in regola per essere all’altezza del Campionato di Serie B e confermare il suo ruolo di riferimento per la crescita dei giocatori di domani”.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.