Regione Molise. AVVISO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO ALL’ ASSOCIAZIONISMO SPORTIVO DI BASE

3 min read
Condividi

AVVISO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO ALL’ ASSOCIAZIONISMO SPORTIVO DI BASE E PER LA PROMOZIONE DI PRESIDI SPORTIVI ED EDUCATIVI IN QUARTIERI E PERIFERIE  DISAGIATE.

– Requisiti per la candidatura delle ASD/SSD.

Per poter proporre la propria candidatura la ASD/SSD deve essere in possesso – alla data di

presentazione della domanda e a pena di esclusione – dei seguenti requisiti: o iscrizione al Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche

CONI, valida per l’anno in corso; o disponibilità di un impianto sportivo o altra struttura munita degli spazi idonei alla realizzazione delle attività sportive e sociali proposte, situati in quartieri disagiati o periferie urbane (anche in convenzione con privati o Enti locali.) L’eventuale convenzione dovrà essere operante alla data della presentazione della domanda di partecipazione; le dimensioni dell’impianto e/o della struttura dovranno garantire il rispetto delle disposizioni ministeriali e regionali relative al contenimento del virus COVID-19; o presenza di istruttori dedicati al Progetto in possesso di laurea in Scienze Motorie o diploma ISEF, o tecnici di 1° livello per la fascia giovanile e tecnici con specifica esperienza per le altre fasce di età, in numero adeguato a garantire lo svolgimento delle attività sportive;o esperienza di attività sportiva nel settore giovanile, registrata presso un Organismo Sportivo di affiliazione.In considerazione della normativa vigente (art 1, L. 145/2018, comma 630) i destinatari del finanziamento potranno essere esclusivamente ASD/SSD iscritte al Registro CONI e affiliate alle Federazioni Sportive Nazionali (FSN), alle Discipline Sportive Associate (DSA) e agli Enti di Promozione Sportiva (EPS) riconosciuti dal CONI.

– Obiettivi del Progetto

Il Progetto intende raggiungere i seguenti obiettivi sportivo/educativi:

  • supportare le ASD/SSD che operano in contesti territoriali disagiati;
  • intervenire in aree di disagio sociale e nelle periferie urbane a rischio emarginazione, povertà

educativa e criminalità; offrire un Presidio sportivo-educativo alla comunità di riferimento, che diventi un centro di riferimento e aggregazione sul territorio, al fine di garantire lo svolgimento di attività sportive ed educative durante tutto l’anno;

  • incentivare uno stile di vita attivo e sano, migliorare il benessere psico-fisico e ridurre la sedentarietà e l’inattività tra i bambini e ragazzi in contesti territoriali e familiari disagiati;
  • garantire il diritto allo sport e abbattere le barriere economiche di accesso allo sport per soggetti di tutte le fasce d’età e in condizioni di svantaggio economico;
  • favorire sinergie di scopo e risorse attraverso collaborazioni tra sistema sportivo e Istituzioni, Enti locali e del Terzo settore;
  • creare e valorizzare modelli di intervento che possano essere riproposti anche in altre realtà grazie ad eventuali cofinanziamenti con altri soggetti pubblici e/o provati.

– Termini per la presentazione della domanda.

Le candidature per la realizzazione e gestione dei Presidi sportivo/educativi dovranno essere

presentate, attraverso la Piattaforma informatica all’indirizzo https://area.sportditutti.it/ a partire dalle ore 12.00 del 15 marzo 2021 sino alle ore 12.00 del 30 giugno 2021.A partire dal 30 aprile 2021 verranno valutate mensilmente le domande pervenute, sulla base dei criteri previsti all’art. 9. Le candidature via ammesse al Progetto potranno iniziare le attività ed accedere al contributo, fino ad esaurimento delle risorse. Il presente avviso potrà essere prorogato qualora alla scadenza del 30 giugno 2021 non siano state impegnate tutte le risorse. Per supporto nella compilazione della domanda è possibile scrivere alla casella di posta elettronica

quartieri@sportesalute.eu .

LINK UTILI 💻

https://www.sportesalute.eu/images/sportditutti/allegati/


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.