Questa sera Rocchetta al Volturno festeggia Maria Centracchio, conferendole la cittadinanza onoraria.

2 min read
Condividi

Nella circostanza la judoka molisana neo medagliata  a Tokio riceverà l’artistico omaggio artigianale del “Molise Ligneo”, opera dell’ebanista venafrano Cristian Ruocchio per ribadire che “Il Molise esiste”.

Rocchetta al Volturno ospita la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria a Maria Centracchio, neo medaglia di bronzo -judo 63 kg- ai Giochi Olimpici di Tokio. A parlare dell’evento, in programma nella serata di domenica 8 agosto nella cittadina del Volturno Altissimo, è il Sindaco di Rocchetta, Teodoro Santilli : “Con enorme piacere conferiamo la cittadinanza onoraria a Maria Centracchio, atleta delle Fiamme Oro della Polizia di Stato -dichiara il primo cittadino-, in quanto il padre Bernardo è nativo di Rocchetta a Volturno ed è residente. Maria è stata qui fino ai cinque anni, dopo per motivi di studio e sportivi è andata a vivere ad Isernia – continua il Sindaco di Rocchetta Al Volturno -,  la famiglia Centracchio continua comunque a mantenere stretti rapporti con la nostra comunità e spesso sono a Rocchetta, come amministrazione comunale abbiamo ritenuto di conferire la cittadinanza onoraria alla campionessa olimpica che con la sua prestazione ha onorato e fatto gioire l’intero Molise”.

Alla cerimonia, saranno presenti i familiari della judoka, le autorità amministrative, gli esponenti militari, i rappresentanti religiosi, le società sportive e naturalmente  i cittadini di Rocchetta. La cerimonia di premiazione si svolgerà nella piazza del Comune volturnense alle ore 21,30. Nella stessa circostanza la giovane judoka molisana riceverà attestati ed omaggi anche di altre collettività molisane per la sua straordinaria perfomance olimpica. Da segnalare tra l’altro il dono artistico dell’ebanista venafrano Cristian Ruocchio, il quale nella circostanza ribadirà che “Il Molise esiste”, il giovane artista che lavora il legno d’ulivo, albero tipico di Venafro, ha realizzato per la circostanza un suggestivo Molise ligneo su cui ha inciso la scritta “ A Maria Centracchio – Medaglia nel judo a Tokio 2020 ”.

Tonino Atella


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.