Nicola Panico ad un passo dal ritorno a Isernia, qualcuno pensa di contestare la sua professionalità.

2 min read
Condividi

L’Isernia sta allestendo una rosa di tutto rispetto per un campionato di Eccellenza, ora si attende la ciliegina sulla torta con l’arrivo di Nicola Panico.

Si sta infoltendo la rosa dell’Isernia in vista del raduno fissato per lunedì 9 agosto. Dopo i primi colpi di mercato, due innesti di privilegio per la categoria, come Imperio Carcione, centrocampista centrale che vanta nella sua carriera oltre 300 presenze tra i professionisti con le maglie della Salernitana, del Benevento, del Perugia, del Catanzaro, dell’Arezzo e della Paganese, nelle ultime tre stagioni è stato capitano del Cassino. Sempre dal Cassino arriva l’attaccante Antonio Giglio, che porta in dote 45 gol in 59 presenze con la casacca della squadra laziale.

 

 

 

 

 

 

Nelle ultime ore, prima dei colpi finali d’artificio, si è provveduto a confermare 10 calciatori della stagione scorsa, quindi vestiranno la casacca biancoceleste anche quest’anno:  𝙋𝙞𝙚𝙧𝙡𝙪𝙞𝙜𝙞 𝙑𝙞𝙩𝙖𝙡𝙚 (attaccante), 𝙂𝙞𝙖𝙣𝙡𝙤𝙧𝙚𝙣𝙯𝙤 𝘿𝙞 𝙂𝙞𝙪𝙡𝙞𝙤 (difensore), 𝘼𝙣𝙩𝙤𝙣𝙞𝙣𝙤 𝘿𝙞 𝙇𝙤𝙣𝙖𝙧𝙙𝙤 (difensore), 𝘼𝙣𝙩𝙤𝙣𝙞𝙤 𝙇𝙤𝙢𝙗𝙖𝙧𝙙𝙞 (attaccante), 𝘼𝙣𝙩𝙤𝙣𝙞𝙤 𝘼𝙢𝙤𝙧𝙤𝙨𝙤 (portiere),  𝙈𝙖𝙧𝙘𝙤 𝙋𝙚𝙩𝙩𝙧𝙤𝙣𝙚 (attaccante), 𝙁𝙚𝙡𝙞𝙘𝙚 𝘿𝙚 𝙑𝙞𝙯𝙞𝙖 (centrocampista), 𝙑𝙞𝙣𝙘𝙚𝙣𝙯𝙤 𝙈𝙞𝙣𝙜𝙞𝙤𝙣𝙚 (jolly), 𝘿𝙤𝙢𝙚𝙣𝙞𝙘𝙤 D’𝙊𝙫𝙞𝙙𝙞𝙤 (Centrocampista), 𝙁𝙖𝙗𝙞𝙖𝙣𝙤 𝙎𝙖𝙗𝙖𝙩𝙞𝙣𝙤 (difensore).

 

Un inizio niente male per l’Isernia, che ora attende il ritorno di Nicola Panico, che sembra che il problema più grande sia ostacolato di qualche tifoso che non ha digerito i gol segnati nello spareggio di Campobasso. Non vorremmo scendere nel grottesco, perché se questa è la motivazione, sta a significare che non hanno apprezzato la professionalità del calciatore, che negli anni che ha giocato nel Molise, ha cambiato spesso la casacca e ha vinto anche tanti campionati di Eccellenza, dimostrando professionalità, onorando la maglia del momento. Quindi, bande alle ciance, il tifosi isernini dovrebbero essere fieri che il calciatore si sia comportato onestamente e con grande professionalità.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.