Direttore responsabile: Alfonso Sticca

L’Acqua&Sapone ferma la capolista, un ottimo punto per risalire la classifica

3 min read
Condividi

La gara: La cronaca si apre subito al 4’ con Vatavu che, dal limite dell’area lascia partire un sinistro velenoso che si spegne di un soffio sopra la traversa. E’ il preludio al gol dei padroni di casa che arriva due minuti più tardi: lo stesso Vatavu pennella un lancio per Petito che vince una carambola al limite dell’area e fulmina Falso. La risposta degli ospiti è immediata: al 7’ Petre di testa conclude da distanza ravvicinata ma trova sulla sua strada un Palena superlativo a dirgli di no. Il portiere verdeoro è ancora protagonista al 15’, quando in uscita intercetta la conclusione di Sardella. L’Acqua&Sapone si riaffaccia in area biancazzurra al 27’: con una punizione dal limite, Vatavu impegna Falso che respinge in angolo. Dal successivo Corner Marcedula arriva a concludere di testa, Falso si dimostra ancora reattivo e salva. Dal possibile 2-0 per i locali, si passa all’1-1 de Il Delfino: Gobbo dai 30 metri conclude con un sinistro potente e preciso su cui Palena nulla può e trova la rete del pareggio. Il primo tempo si conclude così sull’1-1.

La ripresa si apre con gli ospiti maggiormente propositivi: al 4’ in contropiede Sardella di presenta a tu per tu con Palena ma l’estremo di casa esce con i tempi giusti e neutralizza la conclusione. Due minuti dopo un traversone deviato di Di Nisio per poco non sorprende la retroguardia montesilvanese. Sul successivo corner, Sardella disegna una parabola insidiosa che Palena riesce a respingere con l’aiuto del palo. Il Delfino continua a produrre azioni offensive e al 7’ Sardella serve nel cuore dell’area Blasioli che deve solo battere un rigore in movimento: palla alle stelle. Nel secondo tempo le squadre appaiono più scarse e faticano ad imbastire manovre fluide. Al 37’ l’autore del pareggio, Gobbo, ci riprova dai 25 metri con un sinistro che si spegne a lato non di molto. La partita volge al termine ma i verdeoro vogliono provare a conquistare i tre punti e mister Cianfagna getta nella mischia anche Trento al posto di Di Biase per schierarsi con un ultraoffensivo 4-2-4. Al 40’ arriva l’occasione giusta: Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Marrone di testa chiama Falso al miracolo in tuffo che salva il risultato. Due giri di lancette dopo ancora Marrone prova in girata ma non riesce a centrare lo specchio. Dopo tre minuti di recupero si conclude così la gara del “Galileo Speziale”: Acqua&Sapone – Il Delfino Flacco Porto 1-1.

Il tabellino:

Reti: 6’ pt. Petito (A), 36’ pt. Gobbo (D)

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena, Marcedula, Di Biase (38′ st. Trento), Lupinetti (11′ st. Piovani), Catenaro, Tassone, Maloku, Maiorani, Petito, Marrone, Vatavu (11′ st. Evangelista). A disposizione: Di Muzio, Corvini, Erasmi, Scurti, Rubini, D’Agostino. Allenatore: Cianfagna.

Il Delfino Flacco Porto: Falso, Sabatini, Blasioli, Mouri, Silvestri, Petre, Gobbo (47′ st. Lupo), Giannini, Albanese, Di Nisio (18′ st. Starnieri), Sardella (43′ st. D’Incecco). A disposizione: Amoroso, Paolilli, Sichetti S., Molenda, Palermo, Bruno. Allenatore: Bonati

Direttore di gara: Ghinelli di Roma 2 (D’Adamo di Vasto – Mongelli di Chieti).

Ammoniti: Marrone, Vatavu, Evangelista, Piovani (A), Petre (D).

Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P