Direttore responsabile: Alfonso Sticca

ISERNIA PRONTA AL VIA IN ATTESA DELLE LINEE GUIDA DALLA LEGA

2 min read
Condividi

La dirigenza soddisfatta della campagna acquisti, ma perplessa sui protocolli COVID. Se il campionato inizia il 20 settembre il ritiro è previsto intorno al 17 agosto.

L’Isernia del Calcio riparte, ma con molte perplessità all’orizzonte. E sta volta di certo non legate a questioni societarie. I problemi girano intorno al COVID e ai protocolli annessi. La FIGC Molise ha fissato di massima delle date già da ora, con il Campionato che dovrebbe iniziare il 20 settembre. In tale ottica le società hanno iniziato ad organizzarsi con la preparazione non ultima il Città di Isernia che ha fissato il ritiro (in sede) intorno al 17 Agosto. Cosa accadrà tuttavia sarà da valutare in questa settimana, quando la LND emanerà le disposizioni  definitive cui tutti i comitati regionali e locali dovranno attenersi. Ecco che la dirigenza pentra resta alla finestra, in attesa di avere un quadro chiaro, come conferma il vice presidente della società Michele Antenucci: “Noi siamo pronti e abbiamo già in mente un programma di massima per la preparazione in vista del Campionato – dice Antenucci  (nella foto con Mingione) – resta da capire cosa intende fare la Lega Nazionale la quale già ha fatto sapere che si giocherà senza pubblico e la cosa più allarmante è il divieto di utilizzare spogliatoi e docce! Ci domandiamo, come sia possibile disputare gare ufficiali in queste condizioni? Staremo avedere – prosegue il vice presidente pentro – noi per parte nostra siamo in piena fase di rodaggio mentale prima ancora che atletico- sportiva, anche perché la rosa è competitiva e dobbiamo puntare ai vertici della classifica ma senza strafare”. Fin qui le parole del dirigente isernino. Sta di fatto che la squadra è stata allestita per vincere l’Eccellenza senza troppi fronzoli e al momento solo il Comprensorio Alto Casertano di Capriati potrebbe insidiare i biancocelesti. C’è da valutare poi la forbice della finestra di mercato che quest’anno sarà diversa e più elastica ed ecco che in corso d’opera la società interverrà in uscita e perché no, anche in entrata. Certo l’acquisto dell’attacante Pettrone che affiancherà Calcagni in avanti è un chiaro segnale, così come pure gli ingaggi di Mingione, Il difensore Sabatino, l’esperto portiere Maggi cui si vanno ad unire Lombardi, D’Ovidio (95) l’attaccante Di Gregorio (90) oltre ai vari Under già presenti con la società del Roccasicura. Su tale capitolo, importante ruolo rivestirà mister Fabio Di Rienzo per avere fino alla scorsa stagione ricoperto il ruolo di selezionatore della juniores regionale Molise. Tutto pronto in casa Isernia per ripartire con buoni propositi, sempre in attesa delle linee guida del Governo nazionale e di riflesso della LND.


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P