In memoria di mia sorella Mirella che da questa mattina è un angelo in paradiso.

1 min read
Condividi

In memoria di mia sorella Mirella che da questa mattina è un angelo in paradiso.

Eri l’ultima della famiglia. La più coccolata. La più capricciosa. Con le tue iniziative eri sempre al centro dell’attenzione. All’improvviso il tuo sorriso si è spento piano piano, fino a chiudersi in un silenzio assordante. Dicono che la morte faccia parte della vita, dobbiamo condividerci. Non riesco ad abituarmi. Ogni volta che mi tocca da vicino, c’è il rifiuto assoluto. Ora più che mai. Mi consola che hai finito di soffrire. La vita più delle volte è crudele, nessuno dovrebbe provare quel dolore che hai provato tu. Si, ora posso solo consolarmi di non vederti soffrire più. Ma già mi manchi. Ciao, un abbraccio forte forte. Da lassù, veglia sui tuoi affetti più cari. A Giada e Claudio gli mancherà molto la sua mamma.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.