In Eccellenza otto panchine sono già occupate. L’Ala Fidelis scende in Prima categoria, c’è il dubbio per il Bojano

3 min read
Condividi

In Eccellenza otto società hanno scelto l’allenatore per la prossima stagione sportiva, l’Ala Fidelis non parteciperà al campionato, ma continuerà l’attività in Prima Categoria. In bilico anche la partecipazione del Bojano.

Dopo la finale di Selva Piana di Campobasso, dove l’Alto Casertano si è imposto ai calci di rigore sul Città Di Isernia, le società cominciano a muovere i primi passi per la nuova stagione sportiva. Delle 16 squadre aventi diritto a disputare il prossimo campionato di Eccellenza c’è la rinuncia dell’Ala Fidelis, le altre tutte pronte allo start, salvo rinunce dell’ultima ora.

A partire in anticipo è il Venafro che sta allestendo una squadra per ritornare in serie D. La società bianconera ha rafforzato l’organico societario con l’ingresso di Franco Villano, che ha assunto la carica di vice presidente. Il Venafro ha puntato tutte le sue fiche sul gruppo che ha sostato a Nola in serie D, così con Villano, sono arrivati l’allenatore Rosario Campana (nella foto) e quattro calciatori di esperienza. In sostanza Nicandro Patriciello vuole rilanciare il Venafro nella categoria che gli compete.

A fare da contraltare c’è il Città di Isernia, che dopo aver risolto l’accordo con la Scuola Calcio Fraterna e sostituito con il San Leucio, vuole ritentare di nuovo la scalata alla serie D. Al momento la dirigenza biancoceleste sta lavorando in silenzio sulla rosa calciatori, da indiscrezioni ci sarà un rafforzamento notevole, il presidente Traisci ha ringraziato l’allenatore Fabio Di Rienzo per la pregevole collaborazione, ed ha raggiunto l’accordo con Antonio Pecoraro (nella foto), tecnico laziale con esperienza in Eccellenza e serie D laziale.

In riva all’Adriatico, a sedere sulla panchina del Termoli è Raffaele Esposito, che ha avuto esperienze nell’Arezzo (Lega Pro), Potenza (Serie D – Lega Pro), Casertana (Lega Pro). Come calciatore nei professionisti: Trapani, Puteolana, Padova, Catania, Martina Franca e Juve Stabia.

Restando in tema di allenatori, alla guida dell’Aurora Ururi non ci sarà Rocco Melchiorre, ma Salvatore Cardamone che dopo qualche anno di stop torna a respirare il profumo del calcio giocato.

Non ci dovrebbero essere problemi per Manuel Di Chiro alla guida del Baranello, ormai diventato una istituzione nel centro vicino Campobasso. Anche nel Sesto Campano ci sarà la continuità con Angelo Cecchino, che dopo aver appeso le scarpette al chiodo, si è relegato il ruolo di allenatore nel club del presidente Girolamo Silvestri.

Il Campodipietra tornerà in attività con alla guida Mario Cordone (nella foto), in sintesi la squadra non dovrebbe subire variazione anche perché il gruppo era ben strutturato già dallo stop per il Covid.

Il Bojano è ancora standby , il presidente Mario Russo sta valutando se continuare l’avventura con il club biancorosso: “Non si può continuare in questo modo – le dichiarazioni di Russo -, fare calcio da solo è impossibile, attendo buone nuove dal centro matesino, vedremo nei prossimi giorni se continuare o no l’avventura, si era creato anche un bel gruppo di giovani e sarebbe un peccato disperdere quello che di buono è stato fatto”. Intanto lo stesso Russo è in contatto per l’acquisto del Fano, serie D, intanto nel club marchigiano è approdato Enzo Agliano con la carica di ds, lo stesso ruolo l’ha ricoperto al Bojano lo scorso anno. Se il tutto va in porto, il prossimo allenatore del Fano dovrebbe essere Francesco Farina o Carmelo Gioffrè. Nel prossimo massimo torneo regionale non ci sarà l’Ala Fidelis che opta per la disputa della Prima Categoria, a prendere il posto dell’Ala Fidelis dovrebbe essere la Cliternina che ha espresso il desiderio di fare domanda di ripescaggio.

Sono giorni caldi con frequenti temporali, lo stesso sta avvenendo nel mondo del calcio, con cambiamenti improvvisi.

 

ECCELLENZA. Scadenza iscrizione 4 agosto – inizio campionato 12 settembre – Coppa Italia 29 agosto.

SQUADRE CON I RELATIVI ALLENATORI

 AURORA URURI: Salvatore Cardamone

BARANELLO: Emanuel Di Chiro

BOJANO: ?

CALCIO TERMOLI 1920: Raffaele Esposito

CASTEL DI SANGRO:?

CITTA DI ISERNIA SAN LEUCIO: Antonio Pecoraro

OLYMPIA AGNONESE: ?

PIETRAMONTECORVINO:?

POL. CAMPODIPIETRA: Mario Cordone

POL. GAMBATESA : Silvio Cinquino- Michele Pepe

REAL GUGLIONESI:?

SAN LEUCIO VOLTURNIA:?

SESTO CAMPANO CALCIO: Angelo Cecchino

U.S. CAMPOBASSO 1919: ?

U.S. VENAFRO: All.: Rosario Campana

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.