Impiantistica sportiva. E’ stato inaugurato il nuovo impianto sportivo di Vinchiaturo “Pietrangelo-Testa”.

2 min read
Condividi

Presenti al taglio del nastro, il presidente del Cr Molise, Piero Di Cristinzi, Mario Gesuè della SS Campobasso, l’assessore allo sport Cotugno. 

“Il nuovo campo sportivo rinnovato è uno spazio vitale che restituiamo alla comunità di Vinchiaturo e soprattutto ai giovani, che permetterà non solo di condividere il percorso agonistico della nostra squadra del cuore ma di stimolare i giovani a praticare sport e allenarsi in un impianto attrezzato e qualificato”.

Così il sindaco Luigi Valente nel suo intervento all’inaugurazione del campo comunale che è stato intitolato a Dario Pietrangelo e Pasqualino Testa, due giovani scomparsi prematuramente. “Un investimento di alta qualità che ripaga ogni sforzo compiuto in termini finanziari e gestionali – tiene a precisare il sindaco – l’opera dimostra quanto importante sia la collaborazione tra enti pubblici e società sportive. Il successo di questo risultato è da attribuire alla capacità di attrarre risorse e finanziamenti pubblici con i quali mettere a segno interventi mirati e funzionali alla fruibilità da parte degli atleti e del pubblico”.

 

Folta la rappresentanza politica e sportiva, al taglio del nastro non è voluto mancare il presidente del SS Campobasso, Mario Gesuè, che ha sottolineato che è vitale per i giovani avere un impianto moderno e confortevole.

Il Cr Molise, vera macchina organizzativa, era presente con tutti i suoi esponenti del Direttivo. Il presidente Piero Di Cristinzi ha rimarcato la grande responsabilità del sindaco Luigi Valente, nel rinnovare un impianto che sarà da stimolo per i giovani locali e dare vita all’attività dopo un anno mezzo di chiusura per la pandemia: “Un nuovo impianto intitolato a Pietrangelo-Testa, due giovani  scomparsi prematuramente, è un gesto che riempie d’orgoglio l’Amministrazione comunale e la comunità di Vinchiaturo, desiderosi di ricordare due giovani che hanno dato tanto allo sport locale – continua Di Cristinzi -, ma come rappresentante del calcio regionale spero che l’impianto venga frequentato e venga rinnovato la tradizione calcistica locale”.

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.