Il tecnico Ciurlia del Fortore: “Sarà un bel duello fino alla fine con il Montenero”.

Condividi

Come nel girone A, anche nel girone B la vittoria finale sembra destinata ad uno scontro a due. La Polisportiva Fortore (foto) e Calcio Montenero non sembrano avere rallentamenti e hanno fatto il vuoto dietro di loro, la squadra che cerca di mantenere il passo delle prime due è l’Audax Toro che dista a 8 punti dalla capolista Fortore e a 6 dal Calcio Montenero.

Un torneo, quello di Prima Categoria, che sta rispondendo alle attese della vigilia, seppure tra mille difficoltà per il covid, le squadre hanno alzato il livello tecnico e lo spettacolo ne ha beneficiato, c’è da considerare che nei due gironi ci sono tante squadre che sono cadute in ‘disgrazia’ e stanno programmando il ritorno nelle categorie superiori. La Polisportiva Fortore finora ha tenuto vuota la casella delle sconfitte, in 13 gare disputate ha conseguito 11 vittorie e 2 pareggi, anche la seconda Calcio Montenero mantiene immacolata la casella delle sconfitte, ma con un pareggio in più.

Un bel duello, tra due squadre, come abbiamo accennato in precedenza, che hanno visto altre categorie, e ora vogliono tornarci. “Per un disguido tecnico ci troviamo a militare in Prima Categoria, ma la squadra è  stata costruita per fare la Promozione – afferma il tecnico Antonio Ciurlia -, alcuni ragazzi hanno rinunciato, altri hanno preferito rimanere e ora siamo qui a disputare un campionato non facile da vincere, perché ci sono realtà, come il Calcio Montenero, che hanno qualcosa in più delle altre e ora ci tocca duellare fino alla fine con loro”.

Dalla tua esperienza di tecnico, visto che ti sei calato per la prima volta nella Prima categoria come vedi il livello del gioco?

Posso affermare con tutta sincerità che non mi aspettavo un campionato così combattivo, sono rimasto meravigliato del livello del gioco delle squadre, certamente ci sono realtà diverse, noi e il Montenero abbiamo qualcosa in più, ma anche quelle squadre che sono dietro di noi mostrano un discreto bagaglio tecnico, io devo cercare di mantenere l’equilibrio all’interno della rosa, ho 31 calciatori e devo tenerli tutti ben allenati perché alcuni di loro saranno il futuro di questa società che ha programmato di risalire la china e tornare in due anni nel torneo di Eccellenza”.

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.