Il presidente del Campobasso, Mario Gesuè: “Sarà una estate lunga e calda”

1 min read
Condividi

 

In una lunga intervista rilasciata a Telemolise, il patron del Campobasso, ha messo ancora in evidenza la tesi che aveva avanzata già nei giorni scorsi: “Se il Matelica rinuncia al Campionato di serie C, noi saremo pronti a prendere il suo posto – afferma Gesuè -, naturalmente non ci fermeremo al possibile forfait della società marchigiana, stiamo percorrendo anche altre strade, difficili da percorrere, come il ripescaggio o l’eventuale rimodulo dei campionati, che negli ultimi giorni, sembra che ci siano degli ostacoli da superare. Il calcio italiano non vuole riformarsi, e in modo particolare la Serie C, che dovrebbe essere rivoltata come un calzino e rimesso a nuovo – continua il patron del Campobasso -, i presidente si lamentano, ma poi a loro sta bene lo status quo, forse non è poi così male restare in questa categoria in questo modo. Ma a prescindere come andranno le cose, ciò è, rimanere in serie D – conclude Giosuè -, noi continueremo il nostro percorso per raggiungere al più presto il professionismo, ma nello stesso tempo sollecito la Regione e il Comune, a dare via ai lavori di ristrutturazione dello stadio, perché non vorremmo farci trovare carenti in un eventuale ripescaggio in Serie C, categoria, anche se arrivasse nel mese di agosto, come organigramma non ci troverà impreparati, perché l’80% della rosa resterebbe quella della scorsa stagione, poi dipenderà dal campionato che andremo a disputare per completarla”.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.