Direttore responsabile: Alfonso Sticca

Il Covid-19 non ferma la Fiera del Tartufo Nero a San Pietro Avellana: c’è la 31° Edizione

3 min read
Condividi

Domenica 9 agosto 2020 il borgo altomolisano celebra il mondo del tartufo con un inedito percorso itinerante, tra stand, piatti tipici, animazioni e laboratori.

 

San Pietro Avellana (IS) celebra il mondo del tartufo con la sua storica Fiera del Tartufo Nero, la cui 31esima edizione si terrà domenica 9 agosto 2020. Il borgo dell’Alto Molise, di cui il prezioso fungo è simbolo, non rinuncia alla sua manifestazione di punta, sempre più importante riferimento nel Centro Italia, sperimentando un nuovo modo di promuovere il tartufo e il territorio molisano, ricco di biodiversità.

Per guidare i visitatori alla scoperta di San Pietro Avellana e delle prelibatezze al tartufo, la Pro loco Ad Volana e il Comune hanno predisposto un percorso itinerante, per la prima volta nel cuore del paese – da Via Roma (scuola elementare) fino a Piazza Corso San Rocco – dove sarà creata un’ampia isola di passeggio con due varchi di accesso. Qui si potranno visitare gli stand dei produttori di tartufo e di prodotti tipici selezionati e degustare le eccellenze della gastronomia molisana, sullo sfondo dei boschi della Riserva della Biosfera MaB UNESCO in cui crescono i rinomati funghi.

«La nostra Fiera del Tartufo Nero di San Pietro Avellana – spiega il sindaco Francesco Lombardi – è una manifestazione dedicata alla promozione del territorio. Non è una semplice fiera, ma una vera mostra mercato. Non si sostiene economicamente con la vendita del prodotti, ma è un’opportunità per gli espositori di far conoscere le loro produzioni. Nello stesso tempo è un modo per raccontare il tartufo, la perla della gastronomia molisana e la terra da cui nasce, con i suoi aspetti culturali, agricoli, ambientali, gastronomici e turistici». Gli stand sono stati concessi dal Comune di San Pietro Avellana ai produttori in forma gratuita, per dare loro un vantaggio in questo periodo storico, in cui l’economia è stata penalizzata dal lockdown. Un provvedimento che si aggiunge alle agevolazioni che l’ente ha predisposto per i commercianti e lavoratori quest’anno.

Tra le novità della 31esima edizione, l’area street food, con la partecipazione di food truck che prepareranno piatti tipici con il tartufo, e l’animazione affidata a band itineranti ed artisti di strada che si muoveranno all’interno del percorso fieristico. Le casette/stand dei produttori saranno ben distanziate tra loro e i visitatori avranno l’obbligo di indossare la mascherina.

La Fiera del Tartufo Nero di San Pietro Avellana è occasione anche per esplorare il borgo, le Chiese, e partecipare alle visite guidate nel Museo dell’Alto Molise (museo civico degli usi, costumi, mestieri e Archeologico), che svela interessanti scenari ed oggetti del mondo dei Sanniti, oltre ad un percorso nella storia e cultura locale del ‘900, con ambienti perfettamente ricostruiti. Le visite guidate sono organizzate dall’associazione Dedalo – archeologia e cultura sabato 8 e domenica 9 agosto. Ci sarà inoltre la possibilità per i bambini di partecipare ai laboratori archeologici “Dall’argilla al vaso” – laboratorio di archeologia sperimentale – e “Ma come ti vesti?” – laboratorio sul costume dei Sanniti. Le attività sono gratuite ma con prenotazione obbligatoria, fino ad esaurimento posti. Per prenotare: asp.dedalo@gmail.com , WatsApp 3297345581, 3468395325.

 

San Pietro Avellana fa parte dell’Associazione nazionale Città del Tartufo, che unisce le migliori località a vocazione tartuficola, all’insegna della promozione del pregiato fungo e del territorio.

La 31esima Fiera del Tartufo Nero di San Pietro Avellana è organizzata dal Comune di San Pietro Avellana e dalla Pro loco Ad Volana, nel rispetto di tutte le normative di sicurezza.


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P