Il Cln Cus Molise si tinge d’azzurro, Lucas Henz Oechsler convocato in nazionale.

Condividi

Il giocatore entusiasta: “E’ un sogno incredibile”. Il team manager De Lisio: “Ripagata la nostra lungimiranza”

Il Circolo La Nebbia Cus  Molise si tinge d’azzurro e aggiunge così una nuova splendida pagina alla sua storia sportiva. Lucas Henz Oechsler è stato convocato dal tecnico della nazionale italiana under 19 Massimiliano Bellarte per il raduno di Novarello dal 28 novembre al 2 dicembre. Un riconoscimento incredibile per il giocatore e per la società che solo qualche mese fa lo ha portato in Italia.  Lucas con abnegazione, passione e lavoro ha saputo in pochissimo tempo farsi apprezzare come uomo prima e come calciatore poi, su un palcoscenico importante come quello di serie A2. L’approdo in azzurro del giovanissimo pivot italo-brasiliano classe 2003 è un riconoscimento e una vittoria anche per tutta la società rossoblù e lo staff tecnico che hanno da sempre creduto e valorizzato i giovani, scommettendo sulle loro qualità. Per il team del presidente Dell’Omo è una prima volta dal sapore dolce con Lucas pronto a mettersi in mostra anche in azzurro. Il giocatore, che in campionato è stato già più volte decisivo con all’attivo sette reti, anche a Novarello è pronto a farsi valere. Come per tutti i ragazzi che praticano sport, anche per lui, indossare la maglia della nazionale è un sogno che si avvera, un punto di partenza importante sul quale costruire le basi del proprio futuro sportivo. Con umiltà, come è abituato a fare da quando è approdato a Campobasso nella scorsa estate. “Posso solo essere contento di questa convocazione – spiega Lucas appena appresa la notizia – è un sogno che si avvera, un qualcosa di incredibile per me. E’ un’opportunità che cercherò di sfruttare nella maniera migliore possibile, proverò a farmi apprezzare dal tecnico e dai miei compagni di nazionale. Darò il massimo per la causa come faccio sempre quando mi alleno e gioco una gara ufficiale. Un grazie a chi ha creduto in me, a tutta la società del Cln Cus Molise, al mister e a tutto lo staff, ai miei compagni che in brevissimo tempo mi hanno fatto inserire in un grande gruppo. Se oggi posso essere a Novarello è anche merito loro”. Un talento incredibile, quello di Lucas, che sta esplodendo a Campobasso, un talento del quale si sentirà parlare a lungo.

Ed è tanta la soddisfazione in casa Cln Cus Molise per la convocazione in azzurro del pivot italo brasiliano. Mister Sanginario, primo fra tutti ad averlo voluto in Molise, gongola. “Sono felicissimo per lui – argomenta il tecnico – Lucas sta dimostrando il suo valore e la convocazione di Bellarte è un premio alle sue qualità e al suo lavoro. Complimenti a lui”. Gli fa eco il team manager De Lisio:

“Con questa chiamata sono ripagati la lungimiranza e la determinazione di una grande società, la nostra – rimarca – siamo da sempre attenti ad alcune dinamiche. Ancora una volta la nostra politica, quella che ci vede in prima linea nel lanciare e valorizzare giocatori giovani ci ha regalato soddisfazioni.”.

Viaggio azzurro dell’under 19 – Dopo le due positive uscite contro la Slovenia di inizio novembre (pari 3-3 nel primo test match, vittoria 6-1 nella seconda gara), il gruppo degli azzurrini si ritrova per una settimana intera di allenamenti nel centro sportivo di Granozzo con Monticello alle porte di Novara. Si tratta dell’ultimo incontro del 2021: a febbraio 2022 Berthod e compagni parteciperanno al Torneo Internazionale di Gradisca d’Isonzo, per poi affrontare il Main Round dell’Europeo di categoria in Turchia.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.