GRANDE SUCCESSO A CAMPOBASSO PER IL 15° RADUNO DELLE FIAT 500.

3 min read
Condividi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se è vero che sono i numeri a fare grandi le manifestazioni, allora il quindicesimo raduno nazionale delle Fiat 500 organizzato domenica a Campobasso dal locale Club del presidente Gazzillo, merita soltanto applausi. Già, perché ben 140 equipaggi provenienti da tutta Italia hanno risposto alla chiamata giunta dal Molise con l’evento patrocinato dalla Regione Molise, dal comune del capoluogo e da quello di Ripalimosani. Fin dalle prime ore del mattino corso Vittorio Emanuele ha abbracciato le vetture con tanti curiosi e appassionati che si sono avvicinati per vedere le spettacolari 500. Un entusiasmo contagioso, musica e tanto calore hanno fatto da cornice all’avvio della giornata. Alle 11, poi, dopo le iscrizioni, la carovana ha raggiunto il comune di Ripalimosani dove ad accogliere i partecipanti al raduno c’erano il sindaco Marco Giampaolo e i ragazzi della Pro loco con in testa il presidente Michele Moffa. Con grande passione, amministrazione e pro loco si sono adoperate per allestire in piazza un rinfresco per tutti i partecipanti. Ed anche nel comune alle porte di Campobasso il riscontro è stato ampiamente positivo. Suoni e colori hanno avvolto per un paio d’ore il paese rendendo l’ultima domenica di agosto davvero speciale. Le 500 parcheggiate in ogni angolo della piazza hanno regalato un colpo d’occhio davvero eccellente. “E’ stata davvero una bella domenica – spiega il sindaco di Ripa Giampaolo – questo appuntamento era in calendario per lo scorso anno ma la pandemia ci ha impedito di organizzarlo. Ci siamo riusciti e di questo siamo felici. La collaborazione con il Club 500 Campobasso continuerà anche nei prossimi anni e qui da noi ci sarà sempre ospitalità”.

Soddisfazione è stata espressa anche da Michele Moffa presidente della Pro Loco. “Grazie al club 500 Campobasso per aver scelto Ripa come tappa del giro – ha detto – siamo felici di questo e di aver ospitato nel nostro comune  così tante vetture della casa torinese, tutte bellissime”.

Terminato il rinfresco il gruppo di partecipanti al raduno ha riguadagnato la strada di Campobasso, dove al Centrum Palace Hotel si è svolto il consueto pranzo conviviale. A seguire i riconoscimenti a Fabio Fratianni della ditta Super Car Service sponsor dell’evento, al gruppo motociclistico Iamm Bell. Premi anche per  la 500 più vecchia, quella di Vittorino Nucciarone, la 500 arrivata da più lontano (Positano), quella di Tonino Maresca e il club più numeroso, quello di Cassano delle Murge.

“Non possiamo che essere soddisfatti per quanto è stato fatto e per i numeri fatti registrare – ammette con il sorriso il presidente del club 500 Campobasso Bruno Gazzillo – dopo un anno di stop forzato è stato bello ripartire e farlo in totale sicurezza. Ringrazio la Regione Molise, le amministrazioni comunali di Campobasso con in testa il sindaco Gravina e Ripa con il primo cittadino Giampaolo, la Pro Loco e il suo presidente Michele Moffa, il presidente del Coni Vincenzo D’Angelo, l’Aci Molise e il presidente Luigi  Di Marzo, le forze dell’ordine e tutti gli amici che ci sono venuti a trovare da ogni parte d’Italia per condividere con noi la passione per la 500 che non muore mai nonostante le difficoltà. Un grazie a tutti i collaboratori, ai motociclisti che hanno fatto una staffetta perfetta. Un ultimo pensiero, ma non per questo meno importante, a tutti gli sponsor che ci hanno permesso con il loro sostegno di mettere su questo bellissimo evento”.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.