E’ morto Pasquale Pirone. Se ne va un altro protagonista della storica promozione in Serie C del Campobasso.

2 min read
Condividi

Foto Campobasso 1974-75. In piedi da sx: Balleri (allenatore), Rosati, Malagamba, Moretti, Donzelli, Medeot, Lamia Caputo, Rigoni. Accosciati: Pirone, Codognato, Pinna, Scorrano, Patalano.

 

 

 

 

 

 

Insieme a Scorrano, Pinna e Medeot ed altri, fu protagonista della storica promozione in Serie C del Campobasso, anno sportivo 1974-1975.

Pasqualino Pirone, alias “Pasqualino valigetta”, è venuto a mancare agli affetti dei suoi cari questa mattina. Se ne va un altro protagonista dell’importante promozione in Serie C unica del Campobasso, campionato 1974/75. Gli era stato cucito addosso il nomignolo di ‘valigetta’ perché aveva sempre pronta la sua ventiquattrore dove riponeva i suoi indumenti essenziali, dopo la partita ripartiva per Napoli dove svolgeva il lavoro di infermerie. Erano tempi in cui il lavoro di calciatore non poteva soddisfare l’esigenza di mantenere una famiglia. Pasqualino, attaccante dai dribbling imprevedibili, con i suoi gol ha fatto assaporare per la prima volta la Serie C al popolo sportivo campobassano. Ho ancora presente l’immagine della vittoria contro il Cerignola (5 a 0), ma soprattutto il Vecchio Romagnoli gremito in ogni ordine di posto, 18.000 gli spettatori, che trascinarono la squadra rossoblu ad un’apoteosi che alla fine si concluse con l’invasione pacifica del campo con gli attori, Scorrano, Pinna Moretti, Donzelli, Lamia Caputo, Codognato, Patalano, Rosati, Malagamba, Medeot, Rigoni, l’allenatore Balleri e il presidente Nucciarone portati a spalle in segno di un grande trionfo. Dopo la promozione in Serie C, Pirone si trasferì alla Juve Stabia dove ha vissuto altri campionati da protagonista, è stato il pupillo di Di Marzio che in quegli anni si districava sui campi polverosi della Campania. Alla famiglia il cordoglio della redazione del Corrieresport.it.


Condividi

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.