28 Maggio 2024

COPPA ITALIA – IL CALCIO REGIONALE RIPARTE DALL’ANNO ZERO: LE SOCIETA’ INVERTONO IL SENSO DI MARCIA E PUNTANO SUI GIOVANI.

2 min read

Il calcio regionale ricomincia da zero. A esclusione di qualche società le altre fanno affidamento sui giovani. Il Termoli 2016 ora Difesa Grande Termoli, ha scelto la strada dei giovanissimi e i ragazzi sono tutti del luogo, una scelta intelligente che a lunga scadenza porterà i frutti. Le linee guida del nuovo team termolese è stato imposto da Francesco Caruso che di calcio ne ha masticato tanto, sulla stessa linea si sono schierati tantissime società, non c’è più lo sperpero di denaro, anche perché il Molise economicamente è in picchiata, e allora ognuno cerca di gestire il campionato di competenza con le poche risorse rimaste.

Domani ha inizio la fase ad eliminazione della Coppa Italia che porterà le finaliste alla sfida di febbraio per la vittoria del Trofeo tanto ambito. Sei gli anticipi, tante le squadre che sono ancora nella fase di preparazione, la manifestazione tricolore regionale sarà utile per tastare lo stato di forma dei ragazzi, e nel caso per perfezionare alcuni accorgimenti tattici.

Ad aprire ufficialmente la stagione sportiva 2023-2024 sono Polisportiva Roccaravindola – Olympia Agnonese, due squadre che sono ancora in fase di completamento dell’organico; interessante il match tra il Real Prata e San Pietro in Valle, due squadre neo promosse, la prima nel torneo di Promozione e la seconda in Eccellenza, in questo caso c’è da valutare il potenziale della squadra casertana che per molti è un punto interrogativo e incontrando la compagine di Marco Palazzo può mostrare le ambizioni in un campionato dove già ci sono alcune protagoniste per il salto di categoria; match tutto da scoprire quello tra il Castel di Sangro e l’Aesernia Fraterna, anche se le due squadre militano in due categorie diverse c’è l’incognita del risultato; risultato per nulla scontato anche tra il Baranello di Lorenzo Viglione ex trainer di Trivento e il Difesa Grande Termoli di Massimo Ricci; dopo tanto parlare la Cliternina, una delle squadre che da tempo ha iniziato la preparazione agli ordini di Scanzano, non dovrebbe avere difficoltà contro un Trivento di mister Civico rinnovato e con poco ossigeno nelle gambe; gara interessante anche quella che si gioca al ‘Colalillo di Bojano’ tra la squadra locale di Savino Ianniruberto e il Torremaggiore di Luigi Acquafresca composta da un mix di veterani e giovani interessanti, tanto da proporre nella rosa dei portieri il 42enne Angelo Soldano (foto)

COPPA ITALIA PRIMA GIORNATA

GIRONE A

Citta’ di Isernia – Altilia Samnium D

Morcone Calcio – Calcio Virtus Gioiese D

CLASSIFICA:

GIRONE B

Boys Vairano – Sesto Campano D

Pol. Roccaravindola – O. Agnonese (Sabato ore 16.00)

CLASSIFICA:

GIRONE C

Real Prata – San Pietro in Valle (Sabato ore 16.00)

US Venafro – Forulum D

CLASSIFICA:

GIRONE D

Castel di Sangro – Aesernia Fraterna (Sabato ore 16.00)

Spinete – A. Alto Casertano D

CLASSIFICA:

GIRONE E

Baranello – Difesa G. Termoli ( Sabato ore 16.00)

Bojano – A. Torremaggiore  (Sabato ore 16.30)

CLASSIFICA:

GIRONE F

Chaminade – Ripalimosani D

Cliternina – A. Trivento (Sabato ore 16.00)

CLASSIFICA:

GIRONE G

C. Montenero . R. Guglionesi D

Turris – Pol. Juvenes D

CLASSIFICA:

GIRONE H

Lok. Riccia – Campomarino D

Pol. Fortore – Pol. Kalena 1924 D

CLASSIFICA:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso