Direttore responsabile: Alfonso Sticca

Colpo di coda della Maronea. Il Campomarino accede agli ottavi per lo scontro diretto con l’Ururi

3 min read
Condividi

(Foto: Campobasso 1919)

La Coppa  assegna le prime sentenze, e mette in evidenza le squadre costruite per ben figurare in campionato. Nel girone A, sono state rispettate le previsioni della vigilia, la Virtus Gioiese e il San Leucio si qualificano al turno successivo ai danni del Baranello che aveva una sola possibilità, capovolgere la mini graduatoria con una vittoria in casa della Virtus Gioiese. Nel girone B, colpo di coda della Maronea di mister Dionisio, che riesce a superare il Ripalimosani grazie ai gol di Lattanzio e Antenucci e raggiunge una bella qualificazione agli ottavi e andrà a fare compagnia all’Aurora Alto Casertano che con il pass in tasca supera il Castel Di Sangro di misura. Nel girone C, l’Isernia, altra candidata al titolo regionale, supera un bel Bojano che sta mettendo in evidenza tanti giovani, entrambi i team hanno senza l’ansia del passaggio del turno, visto che le altre due, Trivento e Altilia, del girone erano aut già alla vigilia della terza giornata. Nel girone D, il San Pietro in Valle e il Quartiere Nord, ormai già fuori dalla competizione tricolore, hanno dato vita ad una bellissima gara zeppa di gol, il risultato finale rispecchia come le due squadre hanno dato vita a continui capovolgimenti. La prima parte della gara si chiude con il San Pietro In Valle in vantaggio 4 a 1, nella ripresa i giovanissimi di Di Niro, rientrano più convincenti e riescono a rendere meno amara la sconfitta. Venafro e Sesto Campano si dividono la posta in palio, ma la gara è stata quasi un allenamento per la prossima giornata di campionato. Nel girone E, la Cliternina si aggiudica il match con il Fortore e trova anche la qualificazione al turno successivo, a fargli compagnia in questo girone è il Pietramontecorvino che s’impone con il minimo scarto contro il Gambatesa. Nel girone F, il Termoli 1920 riesce a riscattare la sconfitta patita domenica scorsa, la vittoria di misura contro il Baranello, è sintomo che per mettere su una squadra competitiva ci vuole del tempo e la volontà non manca al nuovo mister Cortellini, naturalmente oltre alla volontà c’è bisogno di più di qualche pedina di esperienza per capovolgere la situazione. La Turris con il pass in tasca gioca la sua solita gara in piena tranquillità contro il Guardialfiera e alla fine costruisce una ‘quaterna’ che rispecchia i valori di forza in campo. Nel girone G, il Campomarino pareggia la gara contro il Termoli 2016 e si qualifica agli ottavi ai danni dell’Aurora Ururi che pur avendo gli stessi punti rimane fuori dalla competizione per aver perso lo scontro diretto con la compagine di Tanga. A far compagnia il Campomarino è il Real Guglionesi che chiude il trittico delle gare a quota 5. Nel girone H, il Campodipietra e il Campobasso 1919, fanno il patto di non belligeranza e alla fine accedono entrambi al turno successivo, quasi scontato l’eliminazione del Petacciato e del Torremaggiore. Le gare della seconda fase della manifestazione si giocheranno il 14 ottobre (andata) e ritorno il 28 ottobre. Gli abbinamenti saranno stilati grazie ad una graduatoria di tutti i risultati delle sedici qualificate nel rispetto dei seguenti criteri:
1) punti conquistati nel girone di competenza;
2) migliore differenza reti generale nel girone di competenza;
3) maggior numero di reti realizzate nel girone di competenza;
4) minor numero di reti subite nel girone di competenza;
5) migliore posizione nella Coppa Disciplina della manifestazione,
Gli abbinamenti del 2^ turno (ottavi di finale) in applicazione della graduatoria C di cui sopra, prevede che la migliore affronti la peggiore e, a scalare, gli altri abbinamenti così come di seguito specificati : 16/1; 15/2; 14/3; 13/4; 12/5; 11/6; 10/7 e 9/8

                                              COPPA ITALIA 3^ GIORNATA           (Foto: Campomarino)

                                                         TABELLONE 1

 

A) Virtus Gioiese – Spinete                     1 –  0          Leucio Volt. – Ala Fidelis                   1 – 0

B) Castel Di S. – A. Alto Casertano       0 – 1           Maonea  C – Ripalimosani                 2 – 1

C) Altilia S. – Trivento                               0 – 1          Bojano  – Città di Isernia                      1 – 3

 D) S. Pietro in V. – Quartiere Nord     4 – 3          Venafro – Sesto Campano                  1 – 1

                                   TABELLONE 2

 E) Fortore – Cliternina                            0 – 1          Gambatesa – Pietramontecorvino      0 – 1

 F) Termoli 1920 – Baranello                  1 – 0           Guardialfiera – Turris                           0 – 4

 G) Campomarino – Termoli 2016        2 – 2           Guglionesi – A. Ururi                              1 – 1

 H) Torremaggiore – P. Petacciato       0 – 3         Cbasso 1919 – Campodipietra              1 – 1

Girone A Girone B Girone C Girone D
Virtus Gioiese  9 Alt Casertano        9  Isernia                9  Venafro              7
San Leucio V.     6 Maronea                6 Bojano                     6 S. Campano        4
Spinete                    3 C. di Sangro        3 Trivento                  3 S. Pietro in V.     3
Fidelis                    0 Ripalimosani       0 A. Samnium         0 Quartiere Nord   0
                                          TABELLONE 2
Girone E Girone F Girone G Girone H
Pietramontec.     7 Turris                       9 R.Guglionesi          5  Campodip.         7
Cliternina            4 Termoli 1920        6 Campomarino      4 Cbasso 1919        5
Gambatesa          2 Baranello                3 A Ururi 1924        4  Petacciato           3
Fortore                 2 Guardialfiera        0 Termoli                 2  Torremaggiore     1

Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P