Direttore responsabile: Alfonso Sticca

CLN Cus Molise, vittoria importante contro il Castelfidardo. Sanginario: “Prestazione di carattere”

3 min read
Condividi

Riscatto doveva essere e riscatto è stato. Il Circolo La Nebbia Cus Molise sbanca Castelfidardo con una grande prestazione corale e si mantiene in alto in classifica generale (secondo posto dietro al Manfredonia).

La cronaca – Nel primo tempo è subito Cln Cus Molise: Paschoa  serve Barichello, para Callegari. La risposta dei padroni di casa è affidata a Joao Pedro che va via sulla destra, si salva la retroguardia del Cln Cus Molise che devia in corner. La squadra di Sanginario copre bene gli spazi e riparte in contropiede come quando il break di Paschoal innesca Di Stefano, Callegari esce sui piedi del capitano (fuori area secondo gli ospiti ma non secondo i direttori di gara che lasciano correre) e salva.  E’ poi Turek ad andare via al diretto controllore e a concludere, tiro parato. Ancora molisani sul pezzo con una conclusione al volo di Barichello, il tiro del brasiliano viene deviato. Il gol è nell’aria ed arriva puntuale grazie a Triglia che da posizione defilata, sull’out destro indovina l’angolo giusto e fa 1-0 per il Circolo La Nebbia Cus Molise. Il Castelfidardo non ci sta e Joao Pedro impegna Roman, attento nella risposta Tocca poi a Belleboni provarci ma senza fortuna.

Nella ripresa la squadra di Sanginario fa subito 2-0 con una fulminea ripartenza di Barichello che offre a Turek la più semplice delle palle gol che lo slovacco non fallisce. Lo stesso giocatore ospite duetta con Paschoal e va a realizzare poco più tardi il 3-0. Match in discesa per i molisani che subiscono poi la rete dell’1-3 firmata da Ponce. E’ però un fuoco di paglia da parte dei marchigiani. Il Cln Cus Molise riprende ad attaccare a testa bassa e subito Paschoal impegna l’estremo difensore di casa  Callegari, bravo nella risposta. E’ il preludio alla rete ospite che arriva grazie a Debetio, abile a sfruttare una bella ripartenza di Barichello. Il numero 24 è sempre sugli scudi e finalizza con il gol del 5-1 un’azione avviata da Paschoal e rifinita da Turek. Il Castelfidardo è alle corde e cerca di limitare i danni optando per il gioco a cinque  con il quale riesce ad accorciare le distanze grazie a  Musmeci. Ma subito dopo la formazione di Vitalino è costretta ad incassare anche la sesta rete del Cln Cus Molise firmata da Debetio che realizza così anche la sua doppietta personale. Mister Sanginario lascia spazio anche a Cornacchione (esordio in A2 per lui) e il Circolo La Nebbia Cus Molise va ad un passo dalla settima marcatura con il palo che nega la gioia del gol a Barichello. Per i molisani arrivano tre punti d’oro, viatico importante in vista della sfida di sabato prossimo contro il Cobà.

Il parere del mister –  “E’ stata la vittoria di un grande gruppo – afferma al termine il tecnico Marco Sanginario – serviva il pronto riscatto dopo la battuta d’arresto di sabato scorso ed è prontamente arrivato su un campo non semplice con una prestazione di carattere. Va bene così”.

TENAX CASTELFIDARDO        2 (0)

CLN CUS MOLISE                        6 (1)

Tenax Castelfidardo: Callegari, Lucesoli, Campione, Joao Pedro, Raimondo, Capriolo, Giannattasio, Pagnussat, Musumeci, Ponce, Belleboni, Somodevilla. All. Vitalino.

Cln Cus Molise: Roman, Silvaroli, Turek, Di Stefano, Di Lisio, Cornacchione, Paschoal, Di Mascio, Debetio, Triglia, Verlengia, Barichello. All. Sanginario.

Arbitri: Pozzobon di Treviso e Piccolo di Padova. Cronometrista: Sorci di Pesaro.

Marcatori: Triglia pt; Turek (2), Debetio (2), Barichello, Ponce, Musmeci st.

 


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P