Direttore responsabile: Alfonso Sticca

Cln Cus Molise, Triglia avverte il Manfredonia: “Abbiamo fame di vittoria”

2 min read
Condividi

Una sfida da vincere per riprendere quota in classifica generale dopo il ko contro il Real Rogit della scorsa settimana. Il Circolo la Nebbia Cus

Molise ospita al Palaunimol la Sim Manfredonia (inizio ore 16) che in classifica ha due punti in meno dei molisani e che cercherà quindi di compiere il sorpasso. I padroni di casa però si presenteranno al gran completo (recuperati Marro, Verlengia, Ferrante e  Turek). A caricare l’ambiente è il giovane Mattia Triglia.“Affrontiamo un’ottima squadra – dice – composta da tanti giocatori validi che verrà a Campobasso per provare a metterci in difficoltà. Dal canto nostro, però, siamo consapevoli del fatto che soprattutto nelle gare interne non possiamo fare sconti a nessuno se vogliamo raggiungere la salvezza il prima possibile. Abbiamo lavorato tanto durante la settimana senza lasciare nulla al caso, consapevoli del fatto che il confronto con i sipontini ha un’importanza fondamentale per il nostro cammino. Vincendo – continua Triglia – avremo la possibilità di compiere un passo avanti importante in ottica salvezza”.

Facciamo un passo indietro. A Rossano Calabro contro il Rogit ha avuto sui piedi il pallone del possibile 3-3. Cosa è successo?

“È successo che ho sbagliato l’impatto con la palla, imprimendo poca forza. Per questo non sono riuscito ad inquadrare lo specchio della porta. Il pareggio sarebbe stato meritato da parte nostra. Ma ci rifaremo”.

Nel complesso come giudica la prova di sabato scorso da parte della squadra?

“Abbiamo giocato una grande partita a mio avviso. Fatta eccezione i primi cinque minuti nei quali non siamo stati in partita, abbiamo messo in difficoltà un’avversaria di grande spessore che ha nel proprio organico giocatori di grande esperienza e

lo abbiamo fatto nonostante le assenze. Non meritavamo assolutamente di perdere”.

Dando uno sguardo alla vostra stagione in generale è stata positiva. Concorda?

“E’ stata sicuramente positiva fino a questo momento ma io sono del parere che si può fare sempre meglio e di più. Quindi dobbiamo continuare a lavorare così come stiamo facendo per chiudere il discorso permanenza il prima possibile e poi eventualmente pensare ad altro”.

Dal punto di vista personale è contento del suo campionato?

“Penso di essere stato utile alla causa. Grazie ai consigli dei miei compagni, dell’allenatore e di tutto lo staff, con il sostegno di tutta la società, sono cresciuto tanto non soltanto dal punto di vista tecnico. Sono felice e orgoglioso di poter far parte di questo progetto e mi auguro di poter dare un contributo sempre più importante al Circolo La Nebbia Cus Molise”.

Arbitri – A dirigere il confronto saranno Romano di Nola e Ciccarelli di Napoli. Il cronometrista sarà Colucci di Frattamaggiore.


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P