Direttore responsabile: Alfonso Sticca

Cln Cus Molise, resta anche Barichello: “Qui mi sento a casa, continuare insieme è stata la cosa più giusta”

2 min read
Condividi

Matheus Barichello continuerà a deliziare il pubblico del Palaunimol e gli amanti del futsal con la maglia del Circolo La Nebbia Cus Molise. Il giocatore brasiliano non ha avuto dubbi nonostante diverse chiamate. Campobasso e il Molise sono casa sua. E proprio intorno al giocatore brasiliano e al capitano Di Stefano (che aveva rinnovato nei giorni scorsi) sarà costruita la squadra che andrà ad affrontare il secondo campionato di serie A2 consecutivo il prossimo anno.

“Sono molto contento di questa conferma – esordisce con il sorriso Barichello – perché vesto ormai da tre anni questa maglia e mi sento parte integrante del gruppo”.

Per te sono arrivate anche altre offerte ma hai preferito restare a Campobasso.

“Sì, è vero, sono arrivate delle offerte, anche da club di serie A ma dopo tanti anni vissuti con questa società ci siamo seduti a tavolino io, la mia famiglia e la dirigenza e abbiamo deciso di continuare insieme. Al Cln Cus Molise mi sento a casa, ho la fiducia da parte di tutti e questo mi permette di lavorare sereno e rendere al massimo. Conosco la serietà della società, dei miei compagni di squadra, del mister e di tutto lo staff tecnico. Qui ci sono persone straordinarie e grandi professionisti, per questo ho deciso di non lasciare Campobasso e il Molise”.

La società ha deciso di riparte dalla vecchia guardia come conferma anche l’accordo raggiunto con capitan Di Stefano.

“Sono felice che sia rimasto con noi, è il nostro faro. La squadra ha già dimostrato, nella sua prima stagione in A2, di potersi togliere delle belle soddisfazioni e anche per questo motivo non è stato difficile proseguire questa avventura con il Circolo La Nebbia Cus Molise”.

E’ stata anche per te la prima stagione in serie A2, che idea ti sei fatto del campionato?

“Come ho detto in precedenza la nostra squadra ha dimostrato di poter dire la sua in questo campionato e anche il prossimo anno ci faremo trovare pronti, decisi se possibile, a fare ancora meglio rispetto alla passata stagione. Il livello del campionato è sicuramente alto con squadre importanti e giocatori di valore. Sono certo che lavorando così come abbiamo fatto potremo divertirci ancora”.


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P