Cln Cus Molise proiettato al 2021, il 6 gennaio si recupera la gara in casa con la Tombesi Ortona

2 min read
Condividi

Il Circolo La Nebbia Cus Molise è proiettato al 2021. Rimasta ai box anche nell’ultimo turno prenatalizio, gara con il Futsal Capuso che si aggiunge a quelle da recuperare, la squadra del capoluogo, lavora in prospettiva di un mese di gennaio intenso con diverse partite ravvicinate in calendario. A cominciare dal giorno dell’Epifania quando capitan Antonio Di Stefano e compagni, saranno di scena ad Ortona per giocare contro la Tombesi il match valido per la sesta giornata del girone di andata. A febbraio, poi il 6, si viaggerà alla volta di Lucrezia per giocare il confronto rinviato lo scorso 5 dicembre.

Restano da stabilire le date di recupero per le partite contro Atletico Cassano e Futsal Capurso. Dodici punti in palio che potrebbero rilanciare nella zona altissima della classifica una squadra che prima della lunga sosta forzata, dopo il successo sul Cobà dello scorso 14 novembre, era in testa al girone C di serie A2. Il gruppo sta approfittando di questa pausa natalizia per mettere benzina nelle gambe e presentarsi alla ripresa al meglio della condizione grazie anche al certosino lavoro dello staff dei preparatori e di quello tecnico che come sempre non hanno lasciato nulla al caso. Se la squadra è ferma ai box da diverso tempo, la società è invece attiva sul mercato. Dopo la firma del portiere Badodi è arrivato anche l’accordo con Michele Lombardi che è tornato a casa dopo qualche stagione. Lo ha fatto per mettersi nuovamente in discussione in un campionato difficile e dare il suo contributo alla causa. La società resta vigile, pronta a puntellare la rosa nel caso in cui dovesse trovare il giocatore adatto, possibilmente formato o italiano.

Mercato a parte, il Cln Cus Molise merita certamente un plauso per quanto fatto nelle prime cinque gare di campionato. In un torneo dove tutte le compagini hanno almeno un match da recuperare, con la pandemia da Covid 19 che ha reso tutto più difficile, la selezione di Marco Sanginario ha dimostrato di poter dire la sua in qualsiasi occasione. E le soddisfazioni, a partire dal 2021, di certo non mancheranno a capitan Di Stefano e compagni.

Il 9 si torna a giocare al Palaunimol – La prima del 2021 nell’impianto amico ci sarà sabato 9 gennaio quando in Molise arriverà il Gubbio che nell’ultimo turno ha vinto 7-5 contro il Pistoia. I molisani sono consapevoli del fatto che nessuna squadra può essere sottovalutata e dal canto loro hanno tutte le intenzioni di mettere in cassaforte i tre punti.

Marcatori – E’ Matheus Barichello il miglior realizzatore della squadra di mister Sanginario con sette reti all’attivo. Alle sue spalle c’è Vojto Turek con sei centri. Di sicuro alla ripresa delle ostilità ne vedremo delle belle.

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.