Cln Cus Molise, l’under 19 batte anche la Feldi Eboli ed è seconda in classifica.

Condividi

 

 

 

 

 

 

CLN CUS MOLISE – FELDI EBOLI 2 – 1

Cln Cus Molise: Oliveira, Sabia, Garocchio, Trematerra, La Gioia, Orefice, Lucas, Muccini, Fierro, Palamaro, Palladino, Buonicore. All. Di Stefano.

Feldi Eboli: Di Stasio, Vuocolo, Gorrasi, Manna, Fusella, Pannullo, Senatore, Nigro, Viscido, Melillo, Longo, Panico. All. De Andrade.

Arbitro: Crincoli di Termoli. Cronometrista: Novelli di Campobasso.

Marcatori: Sabia, Melillo pt; Lucas st.

Una rete di Lucas consente al Circolo La Nebbia under 19 di battere di misura la Feldi Eboli e di isolarsi al secondo posto in classifica. Per la squadra di Antonio Di Stefano continua dunque il momento positivo con all’orizzonte la gara in casa della capolista Benevento. Domenica è arrivata la quarta affermazione su cinque gare in un cammino che fin’ora ha riservato grandi soddisfazioni.

La sfida contro l’Eboli è stata equilibrata con i padroni di casa abili a sfruttare nella maniera migliore le giocate degli uomini migliori. Nel primo tempo dopo una parata per parte, Oliveira su Senatore prima e Di Stasio su Lucas poi, a stappare la contesa è una conclusione all’angolino di Sabia che non lascia  scampo all’estremo difensore campano. Il match è molto tattico con le difese che riescono ad avere la meglio sui rispettivi attacchi. L’Eboli non ci sta a perdere: Manna aziona Melillo che in acrobazia supera Oliveira per l’1-1. Subito dopo è Melillo a sfiorare il sorpasso ma la traversa gli nega la gioia del gol. Sull’altro fronte è Lucas a trovarsi in posizione favorevole, la sua conclusione è però alta sulla traversa. Si va così negli spogliatoi con il risultato di perfetta parità.

Nella ripresa il copione è lo stesso. Si presenta subito il Cln Cus Molise con un rilancio di Oliveira e Di Stasio che si supera due volte (una con il tacco) su Lucas negandogli la gioia della rete. La gioia del gol è soltanto rimandata per i locali. Su un’azione fotocopia, con gli stessi interpreti il giovane brasiliano classe 2003 trova la spizzata di testa che vale il sorpasso per il Circolo La Nebbia Cus Molise. Gli ospiti si riorganizzano e occorre un grande intervento di Oliveira su Melillo per evitare il 2-2. Il tecnico ospite De Andrade opta per il gioco a cinque ma la mossa non porta i frutti sperati e il Cln Cus Molise può far festa. Domenica a Benevento sarà sicuramente una sfida per palati fini.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.