Direttore responsabile: Alfonso Sticca

Circolo La Nebbia Cus Molis, è iniziata ieri la seconda settimana di preparazione. Paschoal è arrivato in Molise

2 min read
Spread the love

E’ partito ieri la seconda settimana di lavoro per il Circolo La Nebbia Cus Molise. Una settimana importante che porterà alla prima amichevole, sabato in casa dello Sporting Venafro (compagine di serie B). Prima, però, giovedì sera ci sarà una sgambata a Bojano contro la locale formazione che prenderà parte al campionato di serie C regionale. Saranno giorni nei quali la squadra continuerà comunque a lavorare con lo staff sotto il profilo atletico e tecnico per continuare a mettere benzina nelle gambe. La squadra ha lavorato bene in questi primi giorni dimostrando di avere testa e cuore per potersi togliere delle belle soddisfazioni anche il prossimo anno.

Paschoal a Campobasso – E’ arrivato nel capoluogo di regione anche l’ultimo innesto del Circolo La Nebbia Cus Molise, Mauricio Paschoal. Il laterale brasiliano è in quarantena fiduciaria come da disposizioni anti Covid 19 e nelle prossime ore sarà sottoposto a tampone. Una volta avuto il responso potrà aggregarsi al gruppo e cominciare la preparazione con i suoi nuovi compagni di squadra. Il suo innesto regala al gruppo di mister Sanginario ancora maggiore esperienza e qualità. E’ stato un acquisto (biennale per lui) ponderato da parte della dirigenza che ha voluto inserire un’altra pedina in grado di guidare il gruppo nelle partite più importanti.

Test rapidi – Grazie alla professionalità e alla disponibilità del dottor Marcello Manchisi, i giocatori del Circolo La Nebbia Cus Molise saranno costantemente monitorati e sottoposti a test sierologici grazie ai quali si cercherà di ridurre al minimo il rischio di contagio. Un ulteriore segnale da parte della società sempre attenta e vicina alle esigenze dei propri giocatori e del proprio staff anche e soprattutto in un momento particolare come quello che stiamo vivendo.

La parola al mister – “Ho visto tanto entusiasmo e voglia di applicarsi da parte dei ragazzi – argomenta Marco Sanginario – il gruppo lavora con grande serenità come è consuetudine di questa squadra, i nuovi arrivati si sono inseriti molto bene e questo mi fa molto piacere. Il gruppo come ho sempre sostenuto, per me è fondamentale. Con il gruppo si vincono le partite e questo si forma sul campo. Sono contento di come abbiamo iniziato, cominciamo questa nuova settimana di lavoro e poi valuteremo a che punto siamo arrivati con i test di Bojano e Venafro. In particolare quella contro la formazione dell’amico Di Padua rappresenta un banco di prova importante essendo i bianconeri presenti ai nastri di partenza della serie B”. Il tecnico dà poi il benvenuto all’ultimo acquisto. “Mauricio Paschoal è un ottimo giocatore – sottolinea – lo abbiamo incontrato da avversario e sinceramente mi ha sempre fatto una grandissima impressione giocando delle ottime partite. Non scopro io il suo valore di calcettista, sono contento di averlo in squadra e sono sicuro che potrà darci una grande mano”.


Spread the love
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P