18 Maggio 2024

Campionato di Promozione – Sette squadre per lo scudetto. Il Montenero e il Trivento con il ‘sogno’ del passato.

2 min read

Tifo Montenero

festa trivento

Se la Juvenes, con i suoi 19 punti, prima del match, vince con il Boys Vairano a quota 34, sta a significare che il campionato di Promozione è in piena evoluzione, come avviene spesso dopo la pausa natalizia che coincide con il mercato di riparazione. Al momento dai 37 punti del Calcio Montenero e Aesernia Fraterna, ai 28 del Trivento, ciò è sette squadre, tutte si sentono in diritto di poter ambire a vincere il torneo o fare il salto di categoria. Lo sogna il Trivento che da tempo non assapora il massimo torneo regionale, i trascorsi degli anni d’oro quando il ‘Santoianni’ era gremito in ogni ordine di posto, non viene abbandonato dalla nuova dirigenza che spera di riproporre al pubblico gialloblu non la serie D, ma almeno il campionato di Eccellenza. Sulla stessa linea d’onda è il club rossoblu del Calcio Montenero, che sta scalando con entusiasmo i vari gradini del calcio molisano. Proporre la squadra in vetta alla classifica è già un modo significativo di riportare il popolo sportivo di Montenero al ‘De Santis’ , che ha visto scontri memorabili e difficile da dimenticare. Non si può vivere di ricordi, ma il passato aiuta a sognare e guardare al futuro con positività. Nelle prime posizioni naviga anche la Lokomotiv Riccia, altra squadra che non ha assaporato la Serie D, ma ha avuto un passato nel campionato di Eccellenza, e la nuova dirigenza che è partita dalle categorie più basse ora vuole a tutti i costi riproporre alla tifoseria il massimo torneo regionale. Queste tre squadre dovranno vincere la concorrenza di una squadra pugliese, il Torremaggiore e una campana, Il boys Vairano. Tra i papabili a vincere il torneo c’è anche l’Aesernia Fraterna, che ha tutte le carte per aggiudicarsi lo scudetto, e sarebbe un riscatto sportivo per il popolo isernino avere una squadra in serie D e una in Eccellenza, dopo tanti anni nell’anonimato del calcio regionale. In sostanza, il campionato di Promozione sarà avvincente fino alla fine con la volata sul filo di lana, l’unico neo, non vedere più sugli spalti il pubblico del passato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso