Calcio Serie D. C’è il derby con la cenerentola del girone Agnonese, ma il Campobasso non si fida.

3 min read
Condividi

Il Campobasso rinnova il derby con l’OLympia Agnonese che dovrà fare a meno di Litterio squalificato, ma con il duo Fusaro-Spinoglio alla guida tecnica.

La seconda giornata di ritorno presenta il testa coda tra il Campobasso-Olympia Agnonese, ma non ci metterei la mano sul fuoco per una facile vittoria della squadra rossoblu. Nel Campionato di Serie D non ci sono campioni che possono decidere la gara da soli, si vince di squadra e con le motivazioni giuste. Ce ne siamo accorti con l’Aprilia che ci ha fatto soffrire più del dovuto, il gol vincente di Rossetti è la giusta ricompensa del gruppo rossoblu che ha il vantaggio di avere anche in panchina calciatori con il livello tecnico superiore alla media. La premessa alla gara con la squadra granata è dovuta, per due motivi. Il primo perché l’Agnonese nei giorni scorsi ha assunto un volto nuovo che nessuno conosce: nuovo tecnico, nuovi calciatori e soprattutto una nuova società, che si è stretta attorno al gruppo facendo avvertire un rinnovato entusiasmo e la tranquillità giusta per affrontare il derby senza pressione. Il Campobasso, inutile negarlo parte con tutti favori del pronostico, ma non mi fido delle gare facili. Il tecnico del Campobasso è davanti al bivio, confermare la squadra che ha schierato dal primo minuto con l’Aprilia o optare per turnover, concedendo un turno di riposo ai calciatori più stanchi, il termometro dello spogliatoio lo sa solo lui e il suo preparatore atletico, di sicuro che al Civitelle troverà la squadra granata che imposterà il gioco sulla grinta e la velocità, sapendo che sul piano tecnico è inferiore. L’Olympia Agnonese ha bisogno di punti salvezza, e quando una squadra è con l’acqua alla gola trova gli stimoli per giocare la gara della vita, se poi si trova di fronte la capolista le motivazioni sono maggiori. In sostanza il Campobasso nella gara di domani contro l’Olympia Agnonese ha tutto da perdere e nulla da guadagnare.

Sul fronte granata si sa poco o nulla, se non l’avvicendamento alla guida tecnica con l’allenatore in seconda Fusaro che sarà affiancato dal preparatore atletico Alessandro Spinoglio già con il team granata nell’anno che sedeva in panchina Del Grosso. Nei giorni scorsi nel team granata si è assistito ad un via vai, calciatori che lasciavano il club e altri che arrivavano. E domenica contro il Matese, pur uscendo sconfitto, l’Agnonese ha mostrato un altro volto: più combattivo e con un miglioramento qualitativo.

Sarà il primo derby di Mario Russo come presidente, primo tifoso granata che ha messo a disposizione la sua persona per la causa dell’Olympia Agnonese.

La fede granata di Mario Russo non si scopre oggi, amante del calcio, ma soprattutto della squadra che rappresenta la cittadina.

Nell’Agnonese, Landi dovrebbe ritrovare il posto tra i pali. La linea difensiva a quattro dovrebbe essere composta da Vespa a destra, sulla sponda opposta Grazioso, la coppia centrale Nikolopoulos-Vuoto. I quattro di centrocampo: Sosa-Carnevale-Haberkon-Di Lollo. Il duo d’attacco Amauzou-Bottalico. La gara sarà diretta dal signor Lorenzo Maccarini di Arezzo coadiuvato dai signori Cristiano Pelosi di Ercolano e Marco Colaianni di Bari.

 

 

 

 

 

 2^ Giornata di ritorno Serie D Girone F – Mercoledì, 24 Febbraio 2021

 

Montegiorgio – Cynthialbalonga;  P.S. Elpidio – Vastogirardi;

Real Giulianova – Vastese;  Recanatese – Tolentino;  Rieti – S.N.Notaresco;

Atletico Terme Fiuggi – Matese;  Olympia Agnonese – Campobasso;

Aprilia R.C. – Castelfidardo.

 

 

LA CLASSIFICA: Campobasso**36, Castelnuovo 34, Notaresco**32, Albalonga, Castelfidardo* 28, Vastogirardi* 27, Rieti*26, Vastese 25, Recanatese *** 22, Aprilia*,Tolentino** 21, Montegiorgio****20, Fiuggi**19, Pineto*****, Matese****17, Giulianova**9, P.Sant’Elpidio ***, Agnonese*** 3.

(Ogni asterisco indica una partita in meno)

 

 

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.