CALCIO REGIONALE. Un po’ di chiarezza sulla ripartenza del Campionato di Eccellenza.

2 min read
Condividi

Voci contrastanti sulla ripartenza del Campionato di Eccellenza, la decisione finale sarà presa nel Consiglio Federale che si svolgerà la settimana prossima.

Non è il CONI a dare l’autorizzazione alla ripartenza del torneo, il massimo organismo sportivo nazionale dovrà prendere solo atto della decisione della FIGC. Ma prima ci dovrà essere il passaggio della richiesta fatta dalla LND nel prossimo Consiglio Federale che si svolgerà la settimana prossima. In sostanza il vecchio Consiglio Federale non poteva prendere tale decisione perché era in scadenza per il rinnovo delle cariche che  sono state ratificate nell’assemblea elettiva di lunedì.

La ripartenza del Campionato di Eccellenza è legato a tanti fattori, tra cui il format che la Lega Nazionale Dilettanti ha chiesto alla FIGC di ratificare.

Cosa ha chiesto la LND alla FIGC: A) Di avere il riconoscimento di Campionato ad interesse Nazionale per l’Eccellenza. B) La deroga per ogni Comitato di organizzare con format in autonomia (partecipazione libera e nessuna retrocessione).

In definitiva dopo che il nuovo Consiglio Federale avrà preso la decisione, la FIGC presenterà la richiesta al CONI che deve solo prenderne atto.

Da non sottovalutare la parte principale: I costi. Perché ci sarà la necessità di fare i tamponi due o tre giorni prima di ogni gara e la bonifica degli spogliatoi. Chi si accollerà questi costi? Il riconfermato presidente della FIGC, Gabriele Gravina, nei giorni scorsi aveva dichiarato che il Campionato di Eccellenza sarebbe ripartito e la Figc avrebbe dato il contributo alle società per far fronte alle spese. Siamo nel rettilineo finale, come tempo disponibile. Dentro o fuori. A questo punto si può solo affermare che c’è interesse sul Campionato di Eccellenza, ma sugli altri tornei non sono previsti sviluppi, con molta probabilità se ne riparlerà a settembre.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.