Calcio. Il ds dell’Isernia Palmegiano: “Abbiamo la forza per reagire, mi attendo una maggiore attenzione da parte degli arbitri”.

4 min read
Condividi

Il ds e l’allenatore dell’Isernia sono in sintonia di come proseguire il torneo: “ Se giochiamo come abbiamo fatto nel secondo tempo contro l’Alto Casertano, possiamo arrivare fino in fondo”.

 

“Ripartiamo dal secondo tempo di Capriati”. In sintesi, le dichiarazioni di mister Di Rienzo dell’Isernia alla vigilia del match contro il Termoli. La sconfitta contro l’Alto Casertano non è stata digerita dal tecnico, ma è cosciente che la squadra c’è, è può portare a termine l’obbiettivo che la dirigenza gli ha chiesto fin dalle prime battute del campionato. Poi c’è stato lo stop, il ritorno in campo dopo tanti mesi non ha fatto cambiare idea alla società, che mantiene vivo il percorso iniziale. Il pari di Bojano e la sconfitta di Capriati potevano demotivare il gruppo biancoceleste, invece, i calciatori, l’allenatore e la dirigenza hanno fatto fronte comune e attendono il match di domani contro il Termoli per rilanciare le aspirazioni di vittoria del torneo.

Lo stesso ds Palmegiano è fiducioso del percorso che aspetta l’Isernia: “Siamo in debito con la Dea bendata, sia con la gara contro il Bojano che con l’Alto Casertano – dichiara il ds dell’Isernia -, ora spero che quello che ci è stato tolto ci venga ridato, non vogliamo favori, noi abbiamo costruito una squadra che ha tutte le carte in tavola per arrivare fino in fondo, ma certi ‘torti’ spero che non si verificano più, non vogliamo regali, solo una maggiore attenzione da parte dei direttori di gara, perché quello che stiamo giocando è un torneo e non un campionato dove le sviste si compensano”. Poi Palmegiano sposta l’attenzione sul gruppo che continua ad allenarsi con intensità e spensieratezza: “Quando non si vince qualche strascico lascia, ma fortunatamente loro hanno assorbito bene la defaillance con l’Alto Casertano, perché nel secondo tempo abbiamo messo in campo tutto il nostro potenziale e la gara è cambiata, e da quel secondo tempo che dobbiamo ripartire già da domani contro il Termoli”.

Le gare di SABATO 29 MAGGIO 2021 e valide per:

6^ giornata del girone di andata del Campionato Regionale di ECCELLENZA;

 

CAMPIONATO EC ECCELLENZA – GIRONE A

GARE DEL 29/05/2021 – 06 GIORNATA DEL GIRONE DI ANDATA

INCONTRO IMPIANTO DI GIOCO DATA E ORARIO DI GIOCO
BOJANO – AURORA ALTO CASERTANO A. COLALILLO, VIA OLIMPICO – BOJANO (CB) SABATO 29/05/2021

ORE 16.00

CITTÀ DI ISERNIA FRATERNA – CALCIO TERMOLI 1920 M. LANCELLOTTA, CONTRADA LE PIANE – ISERNIA (IS) SABATO 29/05/2021

ORE 16.00

SESTO CAMPANO CALCIO – SAN LEUCIO VOLTURNIA COMUNALE, VIA PONTE NUOVO – SESTO CAMPANO (IS) SABATO 29/05/2021

ORE 16.00

RIPOSA: U.S. VENAFRO

CLASSIFICA: Alto Casertano 12, Termoli 9, Venafro 9, Isernia 7, US Bojano 7, Sesto Campano 0, San Leucio V. 0.

1^ GIORNATA (25 Aprile): A. Alto Casertano 1 – 0 Venafro ; C. Termoli 1920  0 – 2 Bojano; Città di Isernia 2 –  0 San Leucio V. ; Riposa: Sesto Campano.

2^ GIORNATA ( 02 Maggio): San Leucio V. 1  –  5 A. Alto Casertano ; Sesto Campano 0  –  2 Città di Isernia; Venafro 0  –  2 C. Termoli 1920; Riposa: Bojano.

3^ GIORNATA (09 Maggio): A. Alto Casertano 1 – 0 Sesto Campano; Temoli 1920 3 – 0 San Leucio V.; Venafro 4 – 0 Bojano; Riposa: Città di Isernia.

4^ GIORNATA (16 Maggio): Bojano – Città di Isernia 1 – 1; San Leucio V.1 – 4 Venafro; Sesto Campano – Termoli 1920 0 – 1; Riposa: A. Alto Casertano.

5^ GIORNATA ( 23 Maggio): A. Alto Casertano 2  – 1 Città di Isernia; San Leucio  V. 1  –  4 Bojano; Venafro 10 Sesto Campano; Riposa: Calcio Termoli 1920.

6^ GIORNATA (30 Maggio): Bojano – A. Alto Casertano; Città di Isernia – Termoli 1920; Sesto Campano – San Leucio V. ; Riposa: US Venafro.

7^ GIORNATA (02 Giugno): Bojano – Sesto Campano; C. Termoli 1920 – A. Alto Casertano; Città di Isernia – Venafro; Riposa: San Leucio V.

SEMIFINALI PLAY OFF : 1° – 4° e 2° – 3° (Andata domenica 06 Giugno – Ritorno  Domenica 13 Giugno).

FINALE GARA UNICA CAMPO NEUTRO ( DOMENICA 20 Giugno)

REGOLAMENTO. Tutte le gare programmate (sia della regular season) sia dei Playoff avranno inizio alle ore 16,00; – Al termine delle gare della 7^ giornata, sarà stilata la classifica finale; le prime quattro squadre accederanno ai Playoff il cui regolamento di svolgimento viene riportato nello specifico paragrafo. – La classifica, ai sensi del comma 3 dell’ art. 53 delle NOIF, sarà stilata non tenendo conto dei risultati conseguiti nelle prime sei giornate di gara – Nel caso in cui si dovesse verificare una situazione di parità tra due o più squadre al termine delle gare del girone di andata, per determinare la posizione di classifica (anche per l’eventuale ammissione ai Playoff) si procederà preliminarmente, alla compilazione di una graduatoria (“c.d. classifica avulsa”) tra le squadre interessate, tenendo conto nell’ordine: – a) dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre interessate; – b) della differenza tra reti segnate e subite nei medesimi incontri; – c) della differenza tra reti segnate e subite nell’intero Campionato; – d) del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato; – e) del sorteggio.

Risulterà vincente e pertanto qualificata alla finale, la squadra che nel corso dei due incontri avrà realizzato il maggior numero di punti. Qualora al termine della gara di ritorno risultasse una situazione di parità di punti, sarà dichiarata vincente la squadra che avrà realizzato il maggior numero di reti. In caso di perfetta parità, saranno disputati i tempi supplementari. Persistendo la parità anche al termine dei due tempi supplementari accederà alla gara di finale la squadra che al termine delle sette giornate della “regular season” aveva conseguito la migliore posizione di classifica. Nelle gare dei playoff non sarà considerato doppio il valore delle reti segnate in trasferta. Accederanno alla finale le due squadre vincitrici delle rispettive semifinali La finale dei Playoff (domenica 2 giugno) prevede la disputa di una gara unica da disputarsi sul campo neutro che sarà designato dal C.R. Molise. Al termine di 90 minuti di gioco regolare (due tempi da 45 minuti) saranno disputati i tempi supplementari (due da 15 minuti ciascuno). Qualora dovesse permanere la situazione di parità anche al termine dei tempi supplementari si procederà all’effettuazione dei tiri di rigore secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti. (Regola 10 delle Regole del Giuoco). La vincente la finale acquisirà il diritto alla promozione al Campionato Nazionale di Serie D della s.s. 2021/2022.

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.