23 Giugno 2024

Calcio Eccellenza playoff nazionali: L’Alto Casertano esce sconfitto nel match interno con il Modica, decide Palmisano.

2 min read

MODICA CALCIO

Alto Casertano
          Tifosi del Modica
AURORA ALTO CASERTANO – MODICA CALCIO 0 – 1
AURORA ALTO CASERTANO: Mazzarella, Bottiglieri, Mema, Puolo, Mancino(64’ Giaquinto), De Lucia (88’ Gargiulo), Pisani (76’ De Carlo), Pettrone (60’ Balsamo), Hafiane, Ciccarelli, D’Ovidio. All. Mancino.
MODICA CALCIO 1932: Marino,Parisi T., Ballatore, Strano (92’ Ababei), Trovato, Diop, Azzara (89’ Vindigni), Palmisano, Cacciola, Palermo (78’ Alfieri), Savasta (63’ Fama’). All. Settineri.
ARBITRO: Roberto Rago di Moliterno (Foglietta-Sciotti).
RETE: 49’ Palmisano (M).

           Palmisano

NOTE: ammoniti Pettrone, Pisani e Mancino dalla panchina (AC); Strano (M).
VENAFRO. É il Modica ad aggiudicarsi la semifinale di andata della fase nazionale dei playoff grazie ad una rete messa a segno da Palmisano in avvio di ripresa. I siciliani si impongono di misura, ma il risultato poteva essere più ampio per la mole di occasioni create e non concretizzate. Le aquile dell’Alto Casertano, invece, disputano una buona partita e riescono a tenere testa all’avversario soprattutto nella prima frazione. Poi tentano l’assalto finale nei minuti di recupero, ma senza fortuna. Circa 120 i tifosi provenienti da Modica che per 90 minuti hanno sostenuto la squadra offrendo un bellissimo spettacolo, cantando e sventolando bandiere . Mancino schiera il tridente composto da Pettrone,Pisano e Hafiane. Settineri davanti risponde con Cacciola, Savasta e Azzara.
Sono subito i siciliani a scaldare i guantoni di Mazzarella prima con Azzara e poi con Savasta. Il portiere viene successivamente impegnato su punizione. Poi ci prova anche Parisi che viene murato dall’estremo difensore biancorosso. Al 38’ il Modica si divora una ghiotta occasione con Savasta che da buona posizione tenta l’incornata su assist di Cacciola. I casertani sullo scadere ci provano con un pallonetto di Pettrone bloccato da Marino.
I tigrotti sbloccano la gara al 49’, con Palmisano che trova l’incornata vincente su assist di Palermo. Sono ancora i siciliani a portare pericoli dalle parti di Mazzarella prima con Diop e poi con Savasta che sfrutta il cross di Cacciola, ma la conclusione si stampa sul palo. Ne approfitta Azzara che viene neutralizzato dal numero uno biancorosso. Provano a reagire le aquile con una punizione insidiosa di Mancino che viene deviata in corner. Ci prova anche Pettrone senza fortuna. É ancora il Modica al 71’ a sfiorare il raddoppio con Strano. Ciccarelli lascia partire un rasoterra velenoso che Marino blocca. Poi é Mazzarella a neutralizzare la conclusione di Ballatore. All’87’ la punizione di Ciccarelli termina fuori di un soffio.Soffrono i tigrotti nel finale quando i biancorossi assediano l’area avversaria nel tentativo di trovare il gol del pari.
Il ritorno é in programma domenica 9 giugno a Modica. (Foto: Modica, Alto Casertano e terna arbitrale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso