21 Maggio 2024

CALCIO ECCELLENZA – Il Venafro manda al tappeto il Castel di Sangro, Panico timbra subito il cartellino.

2 min read

VENAFRO

             NICOLA PANICO

Decidono Di Micco e Panico con un gol per tempo

VENAFRO 2 – CASTEL DI SANGRO 0

(primo tempo 1-0)

VENAFRO: Roncone, Del Giudice, Di Micco, Sabatino, Velardi (57’Ianniello), Fruscella (80’ Ruggiero), Nannola, Bianchi, Panico, D’ Orta, Capone. All. De Rosa.

CASTEL DI SANGRO:Pagnano, Berghmans (60’ Ruggiero), Cesarano, Di Fusco, Baratto, Longobardo, Castaldo (46’ Landolfi), Parisi (89’ Torre), Marrafino, Massaro (58’ Di Marco), Di Tora. All. Di Mattia.

ARBITRO: Gargano di Bologna (Azzariti-Santostefano).

RETI: 32’ Di Micco, 52’ Panico.

NOTE: osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Antonio Juliano, ex capitano del Napoli e campione d’Europa con la nazionale nel 1968. Ammoniti Di Micco, LandolfI, Del Giudice (V); Berghmans, Longobardo (CDS). Al 79’ espulso Landolfi per gioco scorretto.

VENAFRO. Si chiude con un successo il girone di andata per la squadra di De Rosa. I bianconeri, con una prestazione encomiabile, dominano il match e mandano al tappeto il Castel di Sangro con un gol per tempo grazie a Di Micco e Panico da poco tornato a indossare la casacca del Venafro. Un dolce ritorno per il bomber napoletano che ha lasciato l’Alto Casertano. Gli abruzzesi invece subiscono il forcing bianconero e non riescono a rendersi mai davvero insidiosi.

De Rosa in attacco si affida a Fruscella e D’Orta a supporto di Panico. I giallorossi rispondono con Massaro, Di Fusco e Di Tora.

La prima fiammata dopo 12’ con Bianchi che cerca di spingere in rete il cross di Panico senza fortuna. L’ attaccante venafrano ci riprova qualche istante più tardi, ma Pagnano blocca la conclusione. Si fanno vedere anche gli abruzzesi che impensieriscono Roncone con Di Tora. E’ ancora il Venafro a portare pericoli dalle parti di Pagnano. Fruscella mette in mezzo, Panico non ci arriva. Sulla sfera si avventa D’Orta che non inquadra lo specchio. Del Giudice prova a sfruttare la punizione di D’Orta, ma si fa anticipare da Pagnano. Al 32’ i bianconeri passano in vantaggio con Di Micco che spinge in rete l’assist d’oro di Fruscella. L’ex Campobasso ci prova al 40’, ma non centra il bersaglio. Sulla punizione di Castaldo, Roncone alza sopra la traversa. Si va al riposo sul punteggio di 1-0.

Anche la ripresa è di marca bianconera con Fruscella che prima impegna Pagnano e poi confeziona un assist gioiello per Panico che deposita in rete e firma il raddoppio. Sabatino tenta l’incornata sulla punizione battuta da Panico, ma spedisce sopra la traversa. Bianchi serve D’Orta che si divora il tris da buona posizione. Al 79’ gli abruzzesi restano in dieci per l’espulsione di Landolfi che commette un brutto fallo su un giocatore bianconero e si becca il rosso diretto. Ci prova anche Capone che spara addosso al portiere. Dopo quattro minuti di recupero arriva il triplice fischio. Tifosi entusiasti per la vittoria e il ritorno di bomber Panico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso