Calcio Eccellenza – Il Termoli con tutte e due le mani sullo scudetto: passa anche a Agnone.

Condividi

I ragazzi di Esposito si ripetono contro una indomabile Agnonese, ai giallorossi è stato sufficiente il gol messo a segno da Visconti.

 

OLYMPIA AGNONESE – TERMOLI 1920      0 – 1

OLYMPIA AGNONESE: Maggi, Mancino, Scorza, Pizzulli, Pistillo (60’ Tizzani), Gentile, Kone, Brunetta, D’Aguanno, Picozzi, Lieggi – All.: D’Ambrosio

TERMOLI : Riccio, D’Alessandro, Cecoro (46’ Davros, 80’ Cianglini)), Di Lascio, Visconti, D’Errico, Carnicelli, Conte, De Filippo, Lorusso (90’ Saracino), Carnevale – A disposizione: Viscardi, De Maria, Pesce, Perdonò  – All.: Esposito

Arbitro. Alessio Amadei (Terni) – Assistenti: Marco Palazzo (CB) e Gianluca De Santis (CB)

Reti. 44’ Visconti.

AGNONE. Gioco corale contro i lanci lunghi. E’ stato questo il filo rosso che ha legato la gara tra l’Olympia Agnonese e il Termoli. Due squadre dal gioco diverso, ma dal contenuto tecnico interessante, con giovani vogliosi di mettersi in mostra. L’abbiamo anticipato che la gara aveva il sapore della riabilitazione per l’Agnonese, invece per il Termoli c’erano tutti i presupposti di dimostrare che il primo posto è meritato. Due squadre che hanno lasciato negli spogliatoi gli schemi tattici e dal fischio iniziale del signor Amadei si sono affrontati senza riserve. La squadra giallorossa di mister Esposito si rende subito pericoloso con Di Lascio che coglie il legno su azione dalla bandierina. Poi la gara ha vissuto di contrasti nella zona mediana del campo, ma occasioni da gol limpide non se ne sono viste. C’è da attendere gli ultimi sgoccioli di gara del primo tempo per assistere al vantaggio della capolista, che sfrutta al meglio la rimessa in gioco dalla bandierina: palla in area, respinta corta della difesa granata e Visconti ribadisce in porta. Al ritorno in campo le due squadre hanno continuato ad affrontarsi a viso aperto, l’Agnonese alla ricerca del gol del pari e il Termoli a vivere la gara con veloci contropiedi. Ci prova capitan De Filippo a mettere al sicuro il risultato, la palla si perde di poco a lato. Poi e Davros a impegnare il portiere Maggi ad una deviazione. L’Agnonese le prova tutte per rimettere il risultato sul binario giusto, ma la pressione del Termoli sui portatori di palla lascia sicuro il portiere Riccio che fino alla fine non corre alcun pericolo.

 

CAMPIONATO ECCELLENZA 12^ GIORNATA DI RITORNO

 

Altilia Samnium – Real Guglionesi 5 – 0

Bojano – Città di Isernia                1 – 4

Castel di Sangro – Pol. Gambatesa       0 – 1

Cliternina – Campodipietra                    4 – 5

Olympia Agnonese – Termoli 1920        0 – 1

Pietramontecorvino – Aurora Ururi       3 – 1

Sesto Campano – Volturnia Calcio        8 – 1

Campobasso 1919 – Venafro         0 – 1

 

LA CLASSIFICA: Termoli 1920 (-1) 72, Isernia 66, Campodipietra 63, Olympia Agnonese 61, Venafro 52, Sesto Campano 47, Real Guglionesi 41, Pietramontecorvino 38, Aurora Ururi 37, Bojano 32, Gambatesa 31, Campobasso 1919 – 23, Cliternina 22,  , Castel Di Sangro 19, Volturnia C. 15, Altilia Samnium 1 (-2).  


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.