30 Gennaio 2023

CALCIO ECCELLENZA – Il Campomarino e il Gambatesa domani in campo al “S. Cristina” lo “Stadio dei Pini” di Portocannone impraticabile.

1 min read

Il campo di Portocannone

CAMPOMARINO
POL. GAMBATESA

 

 

 

 

 

 

Slitta il recupero tra il Campobasso 1919 e il Castel di Sangro, programmato per domani, si giocherà il 1 febbraio e dopo quattro giorni la squadra rossoblu sarà impegnata nella finale di Coppa Italia sul neutro di Venafro. Nel mese di febbraio si deciderà la stagione della squadra di Di Meo, tra Coppa e la sfida del 19 a ‘Le Piane’ contro il Città di Isernia.

Si gioca regolarmente la gara tra il Campomarino e la Pol. Gambatesa, gara valevole per la 18^ giornata, per l’indisponibilità dello “Stadio dei Pini” di Portocannone sarà disputata al “Santa Cristina” di Campomarino. Le due squadre non stanno attraversando un momento felice. Il Campomarino viene da due sconfitte consecutive dopo sette vittorie, il tecnico Leo Tanga ha dichiarato che i ragazzi devono recuperare la forma migliore e smaltire i carichi del richiamo della preparazione fatta nel mese di dicembre, e nelle ultime due gare ci sono state assenze importanti per infortuni, ora sembra che tutto sia tornato nella normalità, anche se Della Ventura è ancora ai box per smaltire lo stiramento rimediato nella gara contro la Turris. Il Gambatesa sta attraversando una nuova rinascita. Dopo un girone di andata da dimenticare, la squadra del nuovo mister si sta preparando ad una rimonta a dir poco straordinaria, con gli arrivi di cinque elementi la squadra ha cambiato volto e contro il Campobasso ha mostrato di poter tentare il grande recupero e giocarsi la salvezza nei playout.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.