2 Febbraio 2023

Calcio Eccellenza – Il Campobasso ‘passeggia’ con il Pietramontecorvino: 8 a 1. Prima tripletta di Ripa con la casacca rossoblu.

2 min read

Ripa, tre gol per lui contro il Pietramontecorvino

CAMPOBASSO 1919 – PIETRAMONTECORVINO      8 – 1

CAMPOBASSO 1919:Pinto, Tizzani (60’ Martino), Colombo ( 55’Anastia), Ioio, Sabatino, Fazio (55’ Carbone), Franchi (48’ Fruscella), La Montagna (58’Colantuono), Ripa, Vanzan, Lombari – All.: Di Meo

PIETRAMONTECORVINO: Leccese (46’ Castelluccio), Di Carlo, Consiglio, Vannella (75’ Catapano), Turzo, D’Amore, De Vivo, Balletta, De Rita (58’ Marea), Lubrano, Melino (66’ Verderosa) – All.: Mennella

Reti: 11’ Ripa, 14’ Lombari, 31’ Ripa, 47’ Ripa, 50’ Lombari, 57’ Fruscella, 61’ Vanzan, 69’ Valletta (P), 72’ Vanzan,

 CAMPOBASSO. E’ stata una gara dove i valori in campo si sono evidenziati fin dalle prime battute. La squadra rossoblu si riversa nella metà campo della compagine dauna alla ricerca del gol che arriva dopo appena undici giri lancette. Ci mette poco la squadra di Di Meo a mettere alle spalle del portiere Leccese la seconda palla, errore madornale dell’estremo difensore e Lombari non si fa sfuggire l’occasione di spedire la sfera nel sacco. A questo punto della gara il Pietramontecorvino finora rinunciatario cerca di uscire dal guscio con il capitano Vannella, che si carica sulle spalle la squadra,  ma non può portare la croce da solo e dopo qualche tentativo di arrivare a inquadrare lo specchio della porta rossoblu, deve accusare il terzo gol ancora con Ripa. Si torna in campo con lo stesso copione della prima parte e il Campobasso va ancora in gol con Ripa che si guadagna la prima tripletta con la maglia rossoblu. In successione è Lombari ad andare in gol, ormai il Pietramontecorvino è allo sbando e deve accusare ancora i gol Fruscella e Vanzan con l’intermezzo del gol della bandiera del Pietra con Valletta. Poi è un susseguirsi di occasioni da gol per il Campobasso, ma ormai la testa è già alla prossima passeggiata con il Campodipietra.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.